Home Vetrina Interrogati i coniugi Renzi. Chiesta la revoca degli arresti domiciliari

Interrogati i coniugi Renzi. Chiesta la revoca degli arresti domiciliari

297
0
Tiziano Renzi e la moglie Laura Bovoli arrivano nello studio del loro legale, l'avvocato Federico Bagattini, prima di essere ascoltati dal gip Angela Fontana che ha firmato la misura cautelare degli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta che vede i genitori dell'ex premier accusati, tra l'altro, di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni, Firenze, 25 febbraio 2019. ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

“Abbiamo presentato al giudice un’istanza per la revoca degli arresti domiciliari di Tiziano Renzi e Laura Bovoli vista l’insussistenza dell’esigenza delle misure cautelari”. Lo ha detto l’avvocato Federico Bagattini uscendo dal palazzo di giustizia dopo gli interrogatori dei genitori dell’ex premier Matteo Renzi. Dopo la moglie, Tiziano Renzi è stato interrogato per circa due ore. Sull’istanza di revoca il pm deve dare parere e il gip ha tempo cinque giorni per decidere. Bovoli, madre dell’ex premier Matteo Renzi, si è dimessa dalle cariche ricoperte nella società di famiglia Eventi6, mentre il marito si è cancellato dal registro degli agenti di commercio cui era iscritto, ha poi riferito Bagattini.
Le dimissioni di Bovoli dalla Eventi6, che è la società di riferimento della famiglia Renzi, risalirebbero al 20 febbraio scorso e sempre di questi giorni è la cancellazione dagli agenti di commercio di Tiziano.
“Siamo due pensionati”. Così Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori dell’ex premier Matteo Renzi, hanno risposto nell’interrogatorio dal gip a una domanda in cui si chiedeva loro quale fosse l’attività che svolgono attualmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here