Home Focus Il ponte Bailey da provvisorio a definitivo? Bugia di Giorgetti: “A Novembre...

Il ponte Bailey da provvisorio a definitivo? Bugia di Giorgetti: “A Novembre (2018) verrà smontato”

965
0

Ormai sono troppe le inesattezze, le improvvisazioni che l’amministrazione comunale rivolge come informazioni ai cittadini. Prendiamo la zona dello Statuto che è stata stravolta tanto da far diventare la via come una cattedrale nel deserto dove si vedono solo qualche persona anziana transitare lungo i marciapiedi. Un deserto quando via dello statuto era una delle strade con più attrazione. Forse più desiderata di via Gioberti. Adesso è morta con le storiche botteghe che hanno tirato giù il bandone.

Ma torniamo al ponte Bailey che non viene smantellato perché all’ufficio mobilità si sono accorti che sarà difficile far giungere il traffico dalla parte dei viali oltre il mugnone. Si sono accorti che dai disegni dei progettisti per attraversare il Mugnone e andare nella zona di via xx Settembre, via Cadorna, Cernaia, 9 Febbrario e chi più ne ha ne metta, resta una sola strada. Meglio una stradina che da via il Magnifico costeggia la tramvia per arrivare al semaforo che incrocia piazza della Costituzione.

UN INTERO COMPRENSORIO ISOLATO:

I ragazzi nati con la Playstation che affollano l’ufficio Mobilità stanno cercando di prospettare una soluzione possibile in tempi brevi. Soluzione quasi impossibile se non si mette mano a rivoluzioni come interessare la zona di piazza della Vittoria e fare un nuovo sottopasso alla ferrovia che divide via Cadorna con via Lami.

Una delle ipotesi è quella di fare un buco alla fine di via Giusti per arrivare in via Lami con lo spostamento del mercatino. Uno dei più vecchi di Firenze.

Una soluzione possibile ma come arrivare al sottopasso di via Lami quando il problema è la strettoia del Mugnone.

Ed non rimane che fare orecchie da mercante e lasciare il ponte Bailey ancora in vita.

E la sovraintendenza perché sta zitta visto che aveva concesso l’autorizzazione fino all’inaugurazione della tramvia?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here