Home News Accuse di truffa ad assicurazioni, tra gli arrestati a Roma ex questore...

Accuse di truffa ad assicurazioni, tra gli arrestati a Roma ex questore Firenze

800
0
Il questore di Firenze Raffaele Micillo (S) il Procuratore Giuliano Giambartolomei (C) e il procuratore Paolo Canessa (D) durante la conferenza stampa per l'arresto di Riccardo Viti l'omicida della donna romena uccisa il 5 Maggio scorso, Firenze, 9 Maggio 2014. ANSA/ MAURIZIO DEGL'INNOCENTI

Avrebbero danneggiato le proprie palestre per poi denunciare di aver subito un atto vandalico con l’obiettivo di incassare il risarcimento delle assicurazioni al fine di rinnovare i locali. Per questo tre ex poliziotti già in pensione, tra cui l’ex questore di Firenze Raffaele Micillo (Micillo) e gli ex poliziotti Federico Ricciuto e Vincenzo Barbato, sono finiti agli arresti domiciliari a Roma con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla truffa, frode assicurativa e simulazione di reato. A scoprire l’attività illecita gli agenti del commissariato Aurelio Su disposizione del gip Flavia Costantini, sono finiti agli arresti domiciliari Raffaele Micillo, già questore di Firenze e in pensione dall’aprile del 2016, e gli ex poliziotti Federico Ricciuto e Vincenzo Barbato.  I fatti sarebbero avvenuti tra il 2016 e il 2018 e avrebbero riguardato palestre a Roma nella zona di via Boccea e in via Prenestina.

(ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here