Home TOP NEWS By ITALPRESS MOTOMONDIALE: GP FRANCIA. VINALES DAVANTI A MARQUEZ, MALE ROSSI

MOTOMONDIALE: GP FRANCIA. VINALES DAVANTI A MARQUEZ, MALE ROSSI

135
0
LE MANS (FRANCIA) (ITALPRESS) – Maverick Viñales conferma che la M1 sul piccolo circuito Bugatti di Le Mans si è sempre trovata bene. Lo spagnolo della Yamaha, infatti, detta il passo nella seconda sessione di prove libere e, se come sembra, domani dovrebbe fare la sua comparsa la pioggia, ha già messo al sicuro la qualificazione diretta per la Q2 delle qualifiche di domani. Lo stesso non si può dire per il suo compagno di squadra Valentino Rossi. Il “Dottore”, infatti, al venerdì è solo quattordicesimo, pagando nove decimi a Viñales. Poco meno di due decimi di ritardo, invece, per Marc Marquez. Il campione del mondo e leader della MotoGP, ha lavorato per trovare il miglior assetto alla sua Repsol Honda, per poi dare il massimo in occasione delle qualifiche. La buona notizia in casa Hrc è il quarto tempo fatto segnare da Jorge Lorenzo che è stato più lento di 288 millesimi rispetto al leader di giornata e di soli 3 su Fabio Quartararo. Il rookie francese della Petronas Yamaha, conferma di essere tra i protagonisti dopo la pole a sorpresa di Jerez. A seguire le due Ducati ufficiali, con Andrea Dovizioso, che ha piazzato la sua GP19 a tre decimi da Viñales, lamentando però una mancanza di feeling con la rossa di Borgo Panigale e la necessità di lavorare anche domani per renderla guidabile come piace a lui. Danilo Petrucci, mette le ruote sul cordolo e va a terra nel corso del suo primo giro. Nulla di grave per il ternano che alla fine è sesto a 471 millesimi. Nonostante due scivolate fuori pista, Pol Espargaro porta la sua KTM Factory Racing al settimo tempo. Il catalano ha anche il tempo di provare un nuovo forcellone in carbonio. Alle sue spalle il fratello Aleix con l’Aprilia. Fuori pista anche per Jack Miller. L’australiano del Pramac Racing, è comunque tra gli attuali qualificati per la Q2, con il decimo tempo, preceduto dalla Honda LCR di Nakamani. (ITALPRESS).