Home Vetrina Confartigianato “Puntare su investimenti per lo sviluppo”

Confartigianato “Puntare su investimenti per lo sviluppo”

147
0

ROMA  “Tante cose positive per le nostre imprese sono state avviate, misure inserite nella legge di bilancio, alcune realizzate, altre da realizzare. Si tratta anche di azioni che chiedevamo da anni e che finalmente abbiamo visto entrare nell’agenda di Governo, in tema fiscale o come incentivi per investimenti e assunzioni”. Così il presidente di Confartigianato, Giorgio Merletti, aprendo l’assemblea 2019 dell’associazione di categoria, questa mattina a Roma presso il Convention Center La Nuvola. “Bisogna capire che lo sviluppo delle imprese è lo sviluppo del Paese – ha proseguito -. Questa è la vera guerra alla povertà: fare impresa e dare lavoro e dignità, non concedere reddito e basta”.

Gli artigiani e le piccole imprese, 4,4 milioni di aziende con 10,8 milioni di addetti, sono pari al 65% degli occupati delle imprese italiane. “Abbiamo il primato europeo”, sottolinea il presidente. “Serve una vera e robusta spinta agli investimenti per far crescere le imprese. Voglio ricordare che nel 2018 le nostre esportazioni dei settori a maggior concentrazione di micro e piccole imprese valgono 127 miliardi, con una crescita del 2,5% in un anno. Non abbiamo nessuna voglia di mollare e quindi chiediamo lo sforzo convergente dello Stato con infrastrutture, investimenti, connessioni adeguate, leggi, procedure e burocrazia alla pari dei competitori e tasse che non pesino come un handicap insopportabile sulla nostra competitività”.

Il presidente di Confartigianato si dichiara quindi favorevole alla flat tax, accompagnata da una reale semplificazione.

(ITALPRESS).