Home MAGAZINE Estate Fiorentina, torna La Fabbrica della Comicità.com, il concorso nazionale di cabaret

Estate Fiorentina, torna La Fabbrica della Comicità.com, il concorso nazionale di cabaret

239
0

Torna a Firenze La Fabbrica della Comicità.Com Comici o Miseria, il concorso nazionale di cabaret che quest’anno è stato inserito fra le manifestazioni dell‘Estate Fiorentina. Le semifinali avranno luogo il 28 giugno e il 5 luglio presso le Terrazze Michelangelo (ex Bologna) a due passi dall’omonimo Piazzale, mentre il 20 settembre la finale si terrà come di consueto al Teatro Le Laudi. Tutte le serate saranno presentate da Stefano Baragli che  alla finale sarà affiancato dalla conduttrice televisiva Angela Label.

 

Tantissime le iscrizioni arrivate da tutta Italia – oltre 120 – per partecipare alla sesta edizione del concorso: i futuri talenti sono stati selezionati dagli organizzatori sia tramite i video inviati insieme all’iscrizione che dal vivo tra Firenze, Milano e Roma. I concorrenti si sfideranno a suon di battute e allegria con l’obiettivo di partecipare alla finale e provare a vincere il concorso de La Fabbrica della Comicità.com.

 

Da sempre seguito dal Comune di Firenze, che anche quest’anno ha concesso il patrocinio alla manifestazione, oltre ai premi ai primi tre classificati, ne sono previsti altri come il Premio Città di Firenze consegnato ad un personaggio dello spettacolo, arte e cultura a livello nazionale, oppure ad un cittadino o associazione che si è distinta in ambito sociale a Firenze, per il bene della comunità. Quest’anno verrà premiata la stilista Regina Schrecher impegnata sia nella moda che nel sociale contribuendo con il suo marchio a cause benefiche a favore dei più deboli.

Novità assoluta di questa edizione è il Premio Arte Cultura e Spettacolo, con cui gli organizzatori vogliono premiare un artista nazionale che si è distinto nel corso dell’anno per i successi ottenuti in ambito teatrale, cinematografico e televisivo. Quest’anno la scelta è  caduta sull’attore, regista e autore Renato Raimo, ambasciatore del FAI Fondo Ambiente Italiano.

“Il livello artistico dei semifinalisti è molto alto – dice Silvia Papucci Vice Presidente della SPManagement ACS – , La Fabbrica della Comicità in sei anni è diventato una vetrina che interessa a molti comici. Molti di loro hanno già partecipato a vetrine televisive importanti e si esibiscono a Firenze con molto entusiasmo mettendosi in gioco con lo spirito che noi cercavamo fin dall’inizio, quello di farsi conoscere ed esibirsi in una delle più belle città d’Italia. La gara – prosegue Silvia Papucci – diventa un aspetto secondario perché sanno che alla finale la giuria sarà composta da addetti ai lavori che vengono per trovare personaggi talentuosi da portare in programmi sulle tv nazionali come già accaduto per il vincitore del Premio del Pubblico e terzo classificato, volato subito ad Italia’ S Got Talent e di questo siamo molto felici.”

Anche nel 2019 proseguono all’interno de La Fabbrica della Comicità.Com alcune iniziative di grande successo: da Fabbricati un Selfie, che si svolge durante le semifinali, con cui verranno scelti i selfie più spiritosi i cui protagonisti avranno l’accesso gratuito alla finale e faranno parte della giuria del pubblico, e Mappeddavvero, il contest web sul sito dell’organizzazione che rimette in gioco attraverso una votazione gli eliminati. Il vincitore ritirerà il premio alla finale.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here