Home Focus Seconda inchiesta morte di Astori. La difesa del prof Galanti “la...

Seconda inchiesta morte di Astori. La difesa del prof Galanti “la data stampata sul documento sotto accusa non è altro che un errore

471
0

Per la difesa del professore, lo strain è quindi routine del laboratorio e la data stampata sul documento sotto accusa non è altro che un errore. Invece, per chi lo ha nuovamente iscritto sul registro degli indagati, con l’accusa di falso materiale in atto pubblico che si somma alla già nota inchiesta per omicidio colposo, quell’atto, con tanto di valutazione dei risultati di detto esame, è un falso. Non effettuato quel 10 luglio 2017, giorno del test da sforzo di Astori, ma molto, molto più recentemente: un po’ prima del 10 aprile scorso, giorno in cui il pubblico ministero Antonino Nastasi ha ordinato una nuova acquisizione di carte a Careggi.

Galanti, aggiunge il quotidiano, non può essere neanche l’autore materiale del presunto falso, essendo stato confezionato, secondo quanto sostiene la procura, quando oramai lui era in pensione. E qui entra in scena una sua stretta collaboratrice: per la procura, Loira Toncelli avrebbe assecondato il «concorrente morale» Galanti, fabbricando materialmente il certificato fake dello strain.

La seconda inchiesta aperta dalla procura della repubblica

Su un certificato medico di idoneità alla pratica agonistica che potrebbe risultare falso, poiché potrebbe attestare l’esito di un esame cardiologico che in realtà non sarebbe mai stato effettuato, la procura di Firenze ha aperto una seconda inchiesta, per falso, sulla morte di Davide Astori, il capitano della Fiorentina deceduto il 4 marzo 2018 a Udine nel ritiro pre-partita nella sua camera di albergo. La nuova inchiesta sarebbe distinta da quella per omicidio colposo che vede già da tempo indagati i medici Giorgio Galanti e Francesco Stagno: il nuovo fascicolo, aperto dallo stesso pm, Antonino Nastasi, avrebbe due indagati in concorso per falso materiale commesso da pubblico ufficiale. Sono lo stesso Galanti e una dottoressa di Careggi la quale è convocata dalla procura per un interrogatorio previsto nei prossimi giorni. La dottoressa ha ricevuto un invito a comparire dal magistrato.

(ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here