Home news RIFORMA AGENTI SPORTIVI, LA PROROGA SALVA IL CALCIOMERCATO

RIFORMA AGENTI SPORTIVI, LA PROROGA SALVA IL CALCIOMERCATO

125
0

MILANO (ITALPRESS) – La sessione estiva del calciomercato è salva. Il governo ha infatti deciso di prorogare all’1 gennaio 2020 l’entrata in vigore della riforma che riguarda gli agenti sportivi, una proroga che – come sottolinea a “MF-Milano Finanza” Valerio Giuffrida, commercialista, agente Fifa ed esperto di regolamenti in ambito sportivo, “è opportuna per evitare di ingolfare il calciomercato estivo”. Secondo infatti quanto previsto dalla legge di Bilancio 2018, per esercitare la professione di agente sportivo bisogna superare un esame di abilitazione e iscriversi nei registri di Figc e Coni, in caso contrario i contratti firmati con l’assistenza dei procuratori non saranno considerati validi e questo farebbe saltare i trasferimenti. Tra l’altro, sottolinea ancora “MF”, gran parte degli agenti sportivi che opera in Italia non risultano iscritti all’albo e appena 8 su 800 hanno superato l’esame del marzo scorso. “Ma la decisione di riformare la figura dell’agente sportivo è giusta – ha spiegato ancora Giuffrida – La liberalizzazione ha permesso a chiunque di inventarsi procuratore mentre la riforma introduce un’opportuna professionalizzazione con relativi obblighi d’aggiornamento”.

(ITALPRESS).