Home Vetrina Pitti Uomo, ritorno all’artigianalità

Pitti Uomo, ritorno all’artigianalità

91
0

E’ il ritorno all’artigianalita’ uno dei ‘mantra’ dell’81° edizione di Pitti Uomo, che si e’ aperta oggi alla Fortezza da Basso di Firenze. Non a caso Pitti dedica un’area speciale (‘Make’) a pezzi unici o piccole serie realizzati con una grandissima attenzione alla cura del dettaglio, alla qualita’ delle lavorazioni ma in un’ottica nuova.

La parola d’ordine e’ infatti reinterpretare in forma moderna giacche che conservano l’allure elitaria del made to measure, calzature dipinte a mano, borse che esibiscono lavorazioni uniche su pellami di pregio, sciarpe impalpabili tessute manualmente su antichi telai. Il tutto inscritto, per la prima volta, in un’ottica contemporanea.

Cosi’ per il suo guardaroba il dandy contemporaneo attingera’ alla capsule firmata da Andrea Incontri in collaborazione con Habsburg, marchio ‘nobile’ del gruppo Schneiders, in cui il talentuoso designer reinterpreta un classico di sempre come il loden decontestualizzandone gli usi. Oppure indossera’ uno dei sei modelli di sport jacket proposti da W-D Man, mini collezione di giacche maschili ispirata ad un racconto di Ernest Hemingway: i modelli e i tessuti guardano alla tradizione sartoriale inglese, le vestibilita’ sono rieditate secondo i canoni odierni del Made in Italy.

Sempre in quest’ottica, Cherchbi recupera un tessuto storico come il tweed e lo rende protagonista di una moderna linea di borse e zaini con stampe a mano e finiture in morbida pelle. Ai piedi, spiccano gli studiati effetti bicolore, anticature e giochi di lucido-opaco delle Zonkey Boot: raffinatissime, di forma allungata, suola Goodyear, nate a Vienna ma fatte a mano da artigiani italiani. Per questo stesso motivo lo stilista Yucca Murase si e’ stabilito in Italia al fine di produrre la linea che disegna da oltre 12 anni: Le Yucca’s, calzature confezionate a mano da artigiani toscani, perfetto connubio di tradizione pellettiera ed estro giapponese.

Fonte ASCA

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here