Home Magazine Le Case della Memoria verso il riconoscimento del MiBAC

Le Case della Memoria verso il riconoscimento del MiBAC

429
0

Gettate le basi per il riconoscimento da parte del Ministero dei Beni Culturali dell’Associazione Nazionale Case della Memoria. L’occasione l’ha offerta la partecipazione di Adriano Rigoli e MarcoCapaccioli, presidente e vicepresidente dell’associazione,alla conferenza “Musei Italiani, Sistema nazionale” che si è tenuta nei giorni scorsi al Planetario delle Terme di Diocleziano (Aula Ottagona).

I rappresentanti dell’associazione, ospiti del MiBAC, sono stati chiamati a presentare ai partecipanti alla conferenza la rete museale che raccoglie 78 case museo di personaggi illustri come esempio virtuoso di sistema museale a livello nazionale. L’incontro, ha offerto l’opportunità di parlare insieme al direttore generale Musei del Ministero dei Beni culturali Antonio Lampis, del Sistema museale nazionale che si appresta a mettere in rete tutti i cinquemila musei italiani di varia proprietà.

«Si tratta di un incontro che crediamo possa rappresentare la pietra d’angolo per i prossimi sviluppi della nostra associazione, fino al suo riconoscimento da parte del MiBAC – commenta il presidente dell’associazione Adriano Rigoli-. Voglio ringraziare Antonio Lampis per la splendida occasione: confidiamo in un prossimo incontro in Toscana».

«Lampis ha spiegato che i dati economici relativi ai musei nazionali indicano un incremento di incassi che sta costantemente aumentando e contribuendo in modo significativo al PIL nazionale – spiega il vicepresidente Marco Capaccioli-. A dimostrazione che puntare sulla cultura e sulla conservazione del nostro patrimonio è sempre una strategia vincente».

A condividere la giornata di presentazione anche Carmelo Malacrino, direttore del Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria, tra i principali musei dotati di autonomia speciale del MiBAC e Marco Pierini, direttore del Polo museale dell’Umbria, istituto del MiBAC che gestisce 12 luoghi della cultura. I tre direttori hanno condiviso la loro esperienza, lasciando in esposizione al Planetario opere rappresentative della propria collezione: per le Case della Memoria sarà esposto fino a settembre, nell’Aula Ottagona del Planetario delle Terme di Diocleziano, un grande pannello illustrativoche documenta l’estensione a livello nazionale dell’associazione che conta 78 case di personaggi illustri in tutta Italia. Nell’occasione è stato anche presentato il nuovo video dedicato a tutte le case associate,  visibile sui canali social dell’Associazione e sul canale YouTube del MiBAC insieme agli altri pubblicati del Sistema Museale Nazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here