Home TOP NEWS By ITALPRESS ‘NDRANGHETA, DIA GENOVA SEQUESTRA BENI PER 15 MILIONI AD AFFILIATI

‘NDRANGHETA, DIA GENOVA SEQUESTRA BENI PER 15 MILIONI AD AFFILIATI

66
0

GENOVA (ITALPRESS) – E’ di 15 milioni il valore complessivo dei beni sequestrati dalla Dia di Genova, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, nei confronti di personaggi ritenuti affiliati alla cosca “Raso-Gullace-Albanese”. Le misure, emesse dal Tribunale di Reggio Calabria, interessano conti correnti, depositi bancari, società, beni mobili e immobili. I sequestri sono stati compiuti nelle province di Savona, Alessandria e Reggio Calabria. I beni sono riconducibili a Carmelo Gullace (già agli arresti domiciliari), alla moglie Giulia Fazzari, a Orlando Sofio (ristretto nel carcere di Voghera) e a Marianna Grutteria (in carcere a Vigevano), tutti arrestati, a luglio del 2016, nell’ambito dell’operazione denominata “Alchemia”. Tra i destinatari del sequestro spiccano le figure di Carmelo Gullace, originario di Cittanova nel Reggino e della moglie Giulia Fazzari, ritenuti legati alla ‘Ndrangheta e in particolare alla cosca Raso-Gullace-Albanese; legame che avrebbe consentito alla coppia di accumulare patrimoni con proventi illeciti o derivanti dall’esercizio di attività imprenditoriali, svolte anche tramite intestazione fittizia di società. Gullace è considerato una figura apicale della cosca, referente dell’organizzazione in Liguria e in Piemonte. Tra i beni sequestrati quote di partecipazione in sette società, ventuno fabbricati e trentasei terreni oltre a numerosi conti correnti e beni mobili.

(ITALPRESS).