Home MAGAZINE Una giornata di formazione sulle cure palliative: a settembre il corso di...

Una giornata di formazione sulle cure palliative: a settembre il corso di Opi Firenze Pistoia

193
0

Tornano i corsi formativi di Opi Firenze Pistoia. Giovedì 5 settembre in via Pierluigi da Palestrina, 6 a Firenze, nell’aula Calamandrei, dalle 8.30 alle 13.30 ci sarà il primo corso, dal titolo “Giornata di studio: le cure palliative in MRC”, che prevede 5 crediti ECM. Gli obiettivi generali mirano a presentare le recenti evidenze scientifiche sull’introduzione delle cure palliative in ambito nefrologico; conoscere i principi generali del trattamento palliativo, oltre che conoscere le metodologie per identificare il malato che necessita di cure palliative e individuare la sequenza di procedure assistenziali per la presa in carico del paziente con malattia renale cronica che necessita di cure palliative. L’obiettivo Ecm riguarda invece le medicine non convenzionali (valutazione dell’efficacia in ragione degli esiti e degli ambiti di complementarietà).

Questi i docenti: Danilo Massai, presidente Opi Interprovinciale Firenze e Pistoia; Cristina Mechini referente regionale Sian, referente Giant, infermiere Uoc nefrologia, dialisi e trapianto Aous Senese; Laura Nannini, referente Giant, Uoc infermiere nefrologia, dialisi e trapianto Aous Senese; Vania Cesaretti, coordinatore infermieristico Uoc nefrologia, dialisi e trapianto Aous Senese, e anche Andrea Guarnieri dirigente medico Uoc nefrologia, dialisi e trapianto Aous senese; Domenica Paola Salvo dirigente medico Uoc nefrologia, dialisi e trapianto Aous Senese; Giuditta Carlotta Benvenuti, membro Giant, infermiere dialisi dell’ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze e Angela Mencattelli, infermiere dialisi sempre a Santa Maria Annunziata.

Il programma prevede alle 8.15 la registrazione dei partecipanti, alle 8.30 la presentazione del corso da parte del presidente di Opi Firenze Pistoia Danilo Massai. Seguirà alle 9 “accogliere per accettare: un percorso dedicato e fondamentale per accompagnare il paziente in emodialisi” a cura di Giuditta Carlotta Benvenuti e Angela Mencattelli. Secondo il programma alle 9.30 inizierà la prima sessione con “Invecchiamento, cronicità e fragilità”. Il primo intervento avrà il titolo “Le scelte critiche nel paziente fragile: cure palliative tra etica e bisogni” e sarà a cura di Vania Cesaretti; poi “Malattia renale tra cure conservative e sostitutive” di Domenica Paola Salvo; infine “Il cambiamento nell’approccio al paziente fragile dal punto di vista medico” a cura di Andrea Guarnieri. Alle 11.30 inizierà la seconda sessione, col tema “esperienze di gestione del paziente nefrologico fragile”. Il primo intervento s’intitolerà “La valutazione del paziente fragile all’interno dell’ambulatorio MaReA” a cura di Cristina Mechini e infine “la costruzione di un percorso condiviso: Tcp (terapia renale protratta)” di Laura Nannini. Alle 13 è prevista la discussione e alle 13.30 il questionario Ecm e di gradimento.

La partecipazione è riservata agli infermieri, l’iscrizione è obbligatoria e da effettuarsi tramite il gestionale Tom: https://tom.opifipt.it/. Il contributo iscrizione per gli iscritti Opi Firenze Pistoia è di 10 euro e di 20 euro per gli iscritti agli altri Opi. Il pagamento dovrà essere fatto tramite bonifico bancario a: Banca Intesa Sanpaolo – Iban IT07K0306913837100000000554, causale: Corso 2019.17. La ricevuta dovrà essere inviata per mail a protocollo@opifipt.it entro il 3 settembre 2019. Si ricorda che l’iscrizione si intende perfezionata solo al ricevimento della ricevuta di pagamento, in mancanza non sarà possibile la partecipazione al corso.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here