Home Focus Arbitri nell’occhio del ciclone. Gravina”Una giornata negativa ma va accettata”

Arbitri nell’occhio del ciclone. Gravina”Una giornata negativa ma va accettata”

251
0

“È stata una giornata non positiva al cento per cento. Del resto lo stesso presidente dell’Aia (Marcello Nicchi) lo ha riconosciuto, così come Nicola Rizzoli”. Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina non nasconde le sviste degli arbitri nella prima giornata di Serie A, in particolare in Fiorentina-Napoli. “Alcuni errori sono stati prontamente riconosciuti – ha sottolineato il numero uno della Figc ai microfoni di ‘Radio anch’io sport’ Rai Radio 1 – L’idea di trasparenza e il colloquio diretto con gli arbitri è un aspetto positivo. Il mondo arbitrale ha gli anticorpi per reagire subito alle difficoltà: è in atto un cambio generazionale che va accompagnato e supportato, poi ci sono nuove regole da assorbire nel più breve tempo possibile e il ricorso alla tecnologia va perfezionato, ma la Var va accettata sempre”. Gravina ha difeso l’utilizzo della tecnologia facendo riferimento al gol annullato a Cristiano Ronaldo in Parma-Juventus. “Ho sentito delle critiche ma la Var è perfetta nell’individuare fuorigioco di pochi centimetri, anche a costo di privare i tifosi di gesti tecnici straordinari. La tecnologia va accettata sempre, mentre alcuni errori non sono accettabili e sicuramente criticabili, sempre nel rispetto delle persone”.

(ITALPRESS).