Home TOP NEWS ITALPRESS ITALBASKET DEBUTTA AI MONDIALI, PETRUCCI “GARA CHE TEMO DI PIU'”

ITALBASKET DEBUTTA AI MONDIALI, PETRUCCI “GARA CHE TEMO DI PIU'”

126
0

FOSHAN (CINA) (ITALPRESS) – Dopo quaranta giorni di raduno, l’Italia è finalmente pronta a tornare sul palcoscenico mondiale a tredici anni di distanza. Le Filippine terranno a battesimo gli Azzurri di Meo Sacchetti, che proprio ieri ha sciolto le ultime riserve lasciando fuori dal roster Giampaolo Ricci e il figlio Brian. Il cammino pre mondiale è stato costellato di difficoltà sia dentro sia fuori dal campo. Sul parquet sono arrivate sconfitte pesanti (Grecia e Serbia ad Atene) e difficili da digerire (Russia a Verona e Turchia all’Acropolis, entrambe nei minuti finali dopo aver dominato). Infine il ko con la Nuova Zelanda. Fuori dal rettangolo di gioco, il lungo recupero del capitano Gigi Datome, poi completato, e l’imprevisto intervento di appendicectomia a Danilo Gallinari non hanno minato la serenità del gruppo. “Affronteremo il Mondiale con dignità e serenità – ha detto il presidente Fip Giovanni Petrucci – Il mio desiderio è quello di vincere e di andare il più avanti possibile nella competizione, ma il ct rimarrà con noi qualunque risultato la squadra ottenga. Vogliamo conquistare innanzitutto il torneo pre olimpico e poi, perché no, fare anche qualche altro passo avanti. La partita che temo di più è quella di domani contro le Filippine: le gare d’esordio sono sempre insidiose e mi aspetto migliaia di tifosi avversari”.

(ITALPRESS).