Home FIORENTINA Fiorentina: sostanza e qualità, ma è pareggio con la Juventus

Fiorentina: sostanza e qualità, ma è pareggio con la Juventus

96
0

di Tommaso Giacomelli

Al Franchi sotto un sole cocente è andata in scena la partita più sentita dell’anno per i tifosi Viola, Fiorentina contro Juventus. I gigliati non vanno oltre lo zero a zero, ma per lunghi tratti della gara hanno avuto la partita in mano. Se fossimo nella boxe, ai punti avrebbe meritato la Viola. Nel primo tempo buone le occasioni per Chiesa e Dalbert, nel secondo ghiotte occasioni per Badelj, Castrovilli e Boateng. Alla fine la Fiorentina ha messo in mostra bel gioco e una difesa rocciosa. I tre punti arriveranno.

PAGELLE FIORENTINA – JUVENTUS

Dragowski 6.5: Bella l’uscita nel primo tempo. Personalità e presenza, dà sicurezza a tutti il reparto arretrato.

Milenkovic 7: Tiene a bada due clienti a cinque stelle come Higuain e Ronaldo senza grandi affanni. Roccioso.

Pezzella 6.5: Il capitano Viola gioca una partita tatticamente perfetta e come il resto dei colleghi di difesa chiude bene gli spazi agli avanti bianconeri. (Dal 83’ Ceccherini S.V.)

Caceres 7: L’ex Juve si fa ammonire dopo 3 minuti, ma dopo non sbaglia più un intervento. Si esalta nella difesa a tre proposta da Montella.

Lirola 6: il terzino spagnolo nel primo tempo si fa vedere spesso in avanti, costringendo Alex Sandro a restare basso. Nella ripresa perde brillantezza.

Castrovilli 6.5: tantissime giocate di qualità e qualche  di troppo. Il ragazzo però in campo lotta e non sente il peso della categoria superiore. (Dal 90’ Zurkowski: SV)

Badelj 6.5: il metronomo Viola migliora di condizione e si vede. Il gioco passa dai suoi piedi. Ritmo compassato ma tanto fosforo. Mira da rivedere.

Pulgar 6.5: si alterna a Badelj nella costruzione del gioco e fa sentire anche la sua fisicità in mezzo al campo.

Dalbert 6: occasione ghiotta nel primo tempo, quando si fa parare un buon tiro dal portiere juventino. Meglio in avanti che in difesa, ma non demerita.

Chiesa 6.5: corre con grande qualità, costruisce molto sulla fascia destra e come seconda punta. Pecca nelle conclusioni.

Ribery 7: il francese è impressionante e indiavolato. Una classe superiore, spesso imprendibile per la difesa bianconera. Esce con la standing ovation del Franchi. (Dal 69’ Boateng 6: sciupa un paio di occasioni buone, ma fa sentire la presenza).

All. Montella 6.5: buona la difesa a tre che sorprende l’attacco della Juventus. Stupisce con Ribery e Chiesa in attacco a far coppia. Manca la stoccata, ma la Fiorentina gioca con qualità e rocciosità.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here