Home FOCUS Cade un grosso pino alle 18,15 all’Orticoltura. LA NAZIONE.it riporta “Sfiorata la...

Cade un grosso pino alle 18,15 all’Orticoltura. LA NAZIONE.it riporta “Sfiorata la tragedia”. Solo il giorno dopo l’arrivo del personale del Comune

204
0

Di buona mattina sono arrivati i tecnici dell’ambiente per segare e portar via l’albero e per dare una controllata al resto delle alberature. Alle 8 di martedì 24 il giardino era ancora chiuso mentre gli operai provvedevano a spezzare il pino. Nessun cartello per motivare la chiusura e soprattutto se il giardino verrà riaperto una volta tolto il pino.

La cronaca di ieri

Ore 18,15 di lunedì 23 settembre. Un grosso, diremo grossissimo pino cade all’interno del giardino dell’Orticoltura al Ponte Rosso a poche decine di metri da quello che era venuto giù mesi addietro. Per quanto dichiarato alla NAZIONE.it  da due genitori di due ragazze sedute su una panchina si è sfiorata la tragedia. 

LA NAZIONE.it riporta la  testimonianza con lettera dei genitori delle due tredicenni lambite dalla chioma dell’albero. Fortunatamente non ci sono stati feriti ma le cose sarebbero potute andare ben diversamente. “Mia figlia era su quella panchina –  ha scritto un padre alla Nazione – e ha fatto un salto quanto ha sentito il legno incrinarsi . E’ viva per miracolo” 

C’era anche un’altra tredicenne oggi al giardino dell’Orticoltura.  “Sono un padre sotto choc e felice – ha scritto per quanto riferisce La Nazione.it

RISULTA CHE DOPO LA CADUTA DEL PINO DI MESI ADDIETRO SIANO STATI FATTI TUTTI I RILIEVI DI CARICO DI TUTTA LA FILA, COMPRESO QUELLO CADUTO IL POMERIGGIO DEL 23 SETTEMBRE

Un rumore fortissimo che ha fatto scattare sulle terrazze gli abitanti delle abitazioni di fronte al giardino con ingresso da via Vittorio Emanuele.  Anche questa volta il pino è caduto verso l’interno del giardino dove per fortuna sul prato non c’era nessuno. Una postazione dove spesso ci sono bambini a giocare. Per fortuna il cattivo tempo e  l’erba bagnata per la poggia ha tenuto lontano dl giardino molte persone. Gli spazi, generalmente occupati in giornate normale, ieri erano quasi deserti.

Al nostro arrivo una coppia di signori di mezza età ad una nostra precisa domanda ci hanno segnalato che era stato telefonato alle varie istituzioni rassicurando che non c’erano danni a persone o cose. ” Però – ci hanno detto- ancora non è venuto nessuno a constatare quanto accaduto e la zona non è stata transennata”

Ora della dichiarazione 18,45.

A questo punto ci siamo fermati al giardino dell’Orticoltura in attesa di veder arrivare polizia municipale o altri addetti del Comune per almeno recintare con nastro bianco/rosso  il pino. La chioma e le radici spezzate.

Abbiamo aspettato fino alle 17,40 senza vedere arrivare nessuno. Abbiamo lasciato la postazione venendo a conoscenza da alcune signore del luogo che intorno alle 20 è passato l’addetto con tanto di tanto di fischietto per avvertire che il giardino sarebbe stato chiuso a minuti.

Ma il pino era ancora senza alcuna recinzione. Con la chiusura del giardino non esiste più alcun pericolo per nessuno. Il tutto rimandato al giorno dopo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here