Home FIORENTINA La Fiorentina in grande forma strapazza il Milan, spettacolo a San Siro

La Fiorentina in grande forma strapazza il Milan, spettacolo a San Siro

343
0

di Tommaso Giacomelli

Una serata da incorniciare quella che la Fiorentina ha vissuto a San Siro. Gli uomini di Montella vincono 3 a 1 contro il Milan, dando una vera lezione di gioco davanti alla Scala del Calcio. Nel primo tempo i Viola passano in vantaggio col rigore trasformato da Pulgar al 14’, dopo che Ribery e Chiesa confezionano un’azione d’oro terminata col fallo di Bennacer in area di rigore. Nella ripresa espulso Musacchio per il Milan al 55’, per uno sciagurato fallo su Ribery. Dopo la Fiorentina legittima ancora di più la presenza sul campo e raddoppia con Castrovilli al 66’. Primo gol in Serie A per il centrocampista Viola. Chiesa fallisce un calcio di rigore al 70’, poi Ribery confeziona il 3 a 0 al 78’, dopo una straordinaria azione personale. Leao accorcia le distanze al minuto 80, ma nel finale è solo tripudio per la Fiorentina, con una straordinaria standing ovation per Ribery, applaudito da tutto San Siro.

LE PAGELLE DI MILAN – FIORENTINA

Dragowski 6: praticamente inoperoso, nel primo tempo compie un bel intervento sul tiro dalla distanza di Suso. Incolpevole sul gol.

Milenkovic 6,5: ruvido e a tratti sporco, ma determinante e decisivo anche per aver iniziato l’azione che porta al gol del 2 a 0 di Castrovilli.

Pezzella 6,5: il capitano Viola annulla completamente un cliente scomodo come Piatek, giocando con sapienza. Crolla però sull’azione personale di Leao.

Caceres 6,5: esperienza e grinta non gli mancano. Ancora una volta è autore di una splendida gara, ma come Pezzella si fa beffare da Leao sul gol dei rossoneri.

Lirola 6: qualche bella giocata, ottima tecnica, ma sicuramente non è tra i più brillanti della grande serata Viola.

Dalbert 6,5: ottima la sua presenza sulla fascia sinistra, contiene alla grande Suso e si lascia andare alle solite scorribande offensive.

Badelj 7: nel primo tempo è il migliore dei suoi. Ferma le azioni del Milan e tesse le fila del gioco dei Viola. Immenso a San Siro.

Pulgar 7: dal dischetto è una sentenza, corre, lotta e tira. Domina il centrocampo insieme ai suoi compagni di reparto.

Castrovilli 7: trova il primo gol in Serie A alla Scala del calcio. Se non è un predestinato poco ci manca. Si conferma ancora un giocatore di altissimo livello. (Dal 79’ Benassi SV).

Chiesa 7: purtroppo per lui sbaglia un rigore sul 2 a 0, ma la sua partita è spettacolare, mettendo sempre in difficoltà e in apprensione la difesa rossonera. (Dal 83’ Boateng SV).

Ribery 8: non ci sono più parole per descrivere questo giocatore. Incanta, stupisce e conquista tutti, San Siro rossonera compresa. Decisivo in tutte le azioni offensive, sigla anche la rete del 3 a 0. (Dal 89’ Ghezzal SV).

All. Vincenzo Montella 7,5: orchestra la partita perfetta. Conferma ancora gli undici delle ultime tre uscite e a San Siro va in scena una lezione di calcio. Tocchi veloci, pressing alto e pochi punti di riferimento in avanti. Grande spettacolo e divertimento. Avanti così.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here