Home FIORENTINA Fiorentina: anche l’Udinese cade al Franchi

Fiorentina: anche l’Udinese cade al Franchi

102
0

Di Tommaso Giacomelli

Sotto un caldo fuori stagione, il Franchi ha accolto all’ora di pranzo l’Udinese. La carica dei 38.000 spettatori ha dato il benvenuto alla squadra friulana, e ha spinto i Gigliati a un’altra grande prestazione. Partita difficile e molto tattica, l’Udinese è una squadra molto fisica, corta e compatta. Gli uomini di Montella giocano ancora con il 3-5-2 che ha incantato nelle ultime uscite. Nel primo tempo poche vere opportunità, ma viene annullato con la VAR un gol di Nestorovski che aveva gelato il pubblico. Nella ripresa il match si sblocca, con le squadre più aperte la Fiorentina va a nozze. Dopo una grande occasione di Chiesa, neutralizzata da Musso, la Viola sblocca la gara al 72’ sugli sviluppi di calcio d’angolo grazie al colpo di testa di Milenkovic. Subito dopo Dragowski cancella il possibile gol del pareggio di Lasagna con un ottimo intervento. Al 94’ la Fiorentina festeggia la terza vittoria consecutiva, tutta la piazza continua a far festa e a sognare.

LE PAGELLE DI FIORENTINA – UDINESE

Dragowski 7: stavolta il suo intervento su Lasagna al 73’ è determinante per portare a casa i tre punti. Concentrato.

Milenkovic 7: ancora una partita impeccabile per il centrale serbo, impreziosita dal gol partita fatto con un gran colpo di testa.

Pezzella 6,5: il capitano gioca sempre d’anticipo ed è prezioso nella marcatura di Okaka. Grande sintonia con i colleghi di reparto.

Caceres 7: monumentale in varie fasi calde della partita, in cui lui con la sua esperienza e personalità sa districarsi alla perfezione. Ottimo tempismo e tenuta atletica, meno attento sulla clamorosa occasione da gol dell’Udinese.

Dalbert 6: rischia grosso in fase difensiva con degli interventi al limite che potevano causare il rigore. In avanti spinge ma non è sempre preciso.

Lirola 6: cresce lo spagnolo che si fa vedere bene in avanti, anche se ancora spesso e volentieri impreciso negli assist.

Badelj 6: nel primo tempo soffre la marcatura a uomo dell’Udinese, ma sbaglia poco anche se il ritmo è compassato. (Dal 64’ Benassi 6: buon ingresso con personalità e corsa).

Pulgar 6,5: cresce con il passare della partita. Ottimi inserimenti e fondamentale l’assist per Milenkovic dalla bandierina.

Castrovilli 7: grande qualità, tempismo negli inserimenti e bella visione di gioco. Una spina nel fianco per l’Udinese. Esce affaticato. (Dal 82’ Zurkowski SV).

Ribery 7: sbaglia qualche giocata in più rispetto alle ultime uscite, ma è fondamentale con le sue folate e i suoi dribbling che creano superiorità in area di rigore. Fenomeno. (Dal 87’ Ghezzal SV).

Chiesa 6,5: strappi e accelerazioni da manuale, ma sbaglia un gol clamoroso e spesso è impreciso. Il suo contributo è comunque prezioso.

All. Vincenzo Montella 7: terza vittoria consecutiva per la sua squadra, che riesce a portare a casa i tre punti dopo una partita difficile e combattuta. Ancora un gol su corner, ma la Fiorentina gioca a testa e con orgoglio. Buona la terza.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here