Home FOCUS Controlli del Nas hanno portato alla sospensione dell’attività per quattro esercizi

Controlli del Nas hanno portato alla sospensione dell’attività per quattro esercizi

170
0

Negli ultimi giorni, i controlli dei Carabinieri del Nas di Firenze nell’ambito della sicurezza alimentare, presso luoghi in cui si preparano, vendono o somministrano alimenti, hanno portato alla chiusura di 4 locali, sia italiani che etnici.

Nel corso delle ispezioni, si accertavano:

  • presenza di escrementi di roditore, sporcizia diffusa ed omessa indicazione degli allergeni nei menu presso il bar ad insegna Donna Jo di Scandicci;
  • mancata applicazione del piano di autocontrollo alimentare presso la rosticceria Il Farone di Firenze Piazza San Iacopino, ove – oltre all’ispezione igienico-sanitaria, è stato effettuato un controllo degli avventori, nell’ambito delle attività preventive e di ordine e sicurezza pubblica, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Firenze;
  • gravi carenze igienico-sanitarie e mancata applicazione piano autocontrollo nella lotta agli infestanti, presso il laboratorio di panificazione e pasticceria La Querciola di Sesto Fiorentino. Per questo locale il provvedimento di sospensione emesso dalla ASL Toscana Centro prevede una durata di almeno 15 giorni;
  • infine, presso il supermercato etnico Hong Run di Campi Bisenzio, sono state sequestrate 178 confezioni di ortaggi e biscotti per mancanza di etichettatura in lingua italiana.

Complessivamente contestate sanzioni amministrative per 12 mila euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here