Home FIORENTINA La Fiorentina passa il turno in Coppa Italia, 2 a 0 al...

La Fiorentina passa il turno in Coppa Italia, 2 a 0 al Cittadella. Le nostre pagelle

72
0

di Tommaso Giacomelli

Sotto un vento di tramontana e in uno Stadio Franchi gelido e con poca affluenza di tifosi, la Fiorentina ha avuto la meglio di un Cittadella volitivo e mai domo. La squadra gigliata accede agli ottavi di finale di Coppa Italia con un 2 a 0 firmato Benassi, autore di una doppietta, con le reti siglate al 21′ e al 53′. La squadra di Montella ha comunque dovuto faticare, specialmente dopo l’espulsione di Venuti al 27′ del primo tempo, che poteva scombinare le carte in modo negativo. Il Cittadella ci prova in varie occasioni ma si scontra contro Terracciano, stasera estremo difensore della squadra Viola. Tuttavia gli undici gigliati hanno potuto gestire la partita con tranquillità, portando a casa una vittoria fondamentale per ritrovare fiducia ed entusiasmo, e per continuare il percorso nella Coppa nazionale. Adesso testa al Torino, per tornare a vincere anche in Serie A.

LE PAGELLE DI FIORENTINA – CITTADELLA

Terracciano 6,5: ottima prestazione del secondo portiere viola, che risponde presente in ogni occasione in cui viene sollecitato. Dà tranquillità e sicurezza tra i pali e ai suoi compagni di difesa. Promosso.

Venuti 4,5: il suo sciagurato intervento da ultimo difensore gli è costato un cartellino rosso che poteva costare carissimo a tutta la squadra, un’ingenuità che fortunatamente non è costata cara.

Milenkovic 6: ci mette fisicità e presenza, a volta troppo rude ma guida bene la difesa in una partita che poteva riserbare delle sorprese.

Ranieri 6: forse la migliore partita fatta dal giovane difensore viola in questa stagione. Attento negli anticipi e nel senso della posizione. Buona prestazione.

Dalbert 5,5: non una partita straordinaria, spinge molto sulla fascia sinistra, ma sbaglia spesso e volentieri l’assistenza per il reparto offensivo. Esce per un problema al ginocchio destro. (Dal 83′ Terzic SV).

Benassi 7: ha fatto le cose che gli riescono meglio, ingressi in area di rigore e gol. Stavolta è stato autore di una doppietta veramente pesante, facendosi trovare presente in un momento delicato per la stagione.

Pulgar 5,5: stavolta aveva le chiavi della regia e del centrocampo viola, ma il cileno non impressiona, perde spesso palla ed è costretto a rincorrere gli avversari anche con il fallo. In calo.

Castrovilli 6: consuete azioni solitarie straripanti, il giocatore ha qualità e si nota. Si concede forse qualche preziosismo di troppo, ma la prestazione è senza dubbio positiva.

Ghezzal 6: ottimo l’assist per il secondo gol di Benassi, ma spesso è impreciso. Ci prova col dribbling, ma non sempre è efficace. Qualche problema nel rientrare, come gli rimprovera Montella nel corso della partita. (Dal 75′ Caceres SV).

Sottil 4: gesto inqualificabile per Sottil al momento della sostituzione, visto il momento delicato della stagione e della partita. Non un buon segnale per lo spogliatoio e per l’allenatore. Immaturo. (Dal 32′ Lirola 6: si limita al compitino sulla fascia di competenza).

Vlahovic 6: un voto più di stima e di fiducia per un giocatore che ha alternato anche stasera ottime cose ad errori notevoli sotto porta. Ha talento e si vede, manca però di fiducia nelle proprie qualità.

All. Vincenzo Montella 6: l’importante era vincere e passare il turno. L’ingenuità di Venuti poteva costare cara, ma il tecnico Viola gestisce bene l’inferiorità numerica e porta casa una vittoria meritata che fa avanzare la Fiorentina agli ottavi di finale di Coppa Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here