Home Magazine A Firenze la magia dell’eclissi e del primo uomo sulla luna in...

A Firenze la magia dell’eclissi e del primo uomo sulla luna in uno spettacolo

176
0

Ultimo appuntamento dell’anno al Caffè Astra al Duomo. Domani, 11 dicembre per la rassegna “I Mercoledì al Caffè il Caffè Astra al Duomo di Firenze (via de’ Cerretani 56r), ospiterà lo spettacolo per grandi e piccoli “Uomo tra le stelle”, a cura di Tomáš Jelínek, attore e burattinaio.

«Il 15 febbraio del 1961 ero in prima elementare e con i miei compagni abbiamo guardato in su attraverso un pezzo di vetro affumicato da una candela. Il sole spariva in un’eclissi totale – racconta Jelínek -. Ricordo ancora il dolore del collo. Anche perché poco dopo ci fu un altro motivo per tenere la testa girata verso il cielo. Era il 12 aprile dello stesso anno. Il primo essere umano aveva vinto la forza di gravità e aveva fatto un giro intorno alla Terra. Si chiamava Jurij Alexejevic Gagarin, era il primo uomo a muoversi nello spazio, un cosmonauta dell’Armata Rossa. Da quel giorno non sognavo altro che diventare cosmonauta anch’io. Mi allenavo con attrezzature vere per i piloti militari, perché anche mio padre volava con i Mig 15, come Gagarin. Poi arrivò il 20 luglio 1969 e l’orizzonte si allargò: l’uomo calpestò il suolo della Luna».

Il ciclo di incontri culturali è promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco e dal Centro Studi e Incontri Internazionali in collaborazione con il Centro Congressi al Duomo e le Associazioni culturali della città nell’ambito del Movimento Life Beyond Tourism® per contribuire a una migliore conoscenza delle culture diverse. Per maggiori informazioni sul Movimento Life Beyond Tourism e iscrizione al medesimo: info@lifebeyondtourism.org

Durante “I Mercoledì al Caffè” viene servito un aperitivo a buffet al costo speciale di 5 euro. Per presentare un libro, condividere le letture preferite con gli amici, presentare un progetto creativo o un artista, raccontare i propri viaggi o far conoscere le tradizioni del proprio paese, si possono inviare le proposte a library@fondazione-delbianco.org.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here