Home News Operazione “Alto impatto” della Polstrada nel week end: ritirate 21 patenti, tolti...

Operazione “Alto impatto” della Polstrada nel week end: ritirate 21 patenti, tolti 1588 punti

159
0

Lo scorso fine settimana è proseguita, su input della Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato, l’operazione Alto Impatto, attuata dal Compartimento Polizia Stradale della Toscana e finalizzata a garantire la sicurezza della circolazione lungo le principali arterie della Regione.

Particolare attenzione è stata rivolta al monitoraggio dei TIR e dei bus di linea a lunga percorrenza, anche a fine di evitare che i malviventi li utilizzino per realizzare i loro loschi traffici nel falso convincimento che, viaggiando su tali mezzi, il rischio di incappare nei controlli della Polstrada sia inesistente. Le 227 pattuglie schierate in campo, supportate dagli elicotteri dell’8° Reparto Volo della Polizia di Stato, hanno accertato 687 infrazioni, di cui 75 elevate ai conducenti di mezzi pesanti, procedendo a ritirare 21 patenti e a togliere 1.588 punti. I controlli hanno interessato 1.269 persone, con 77 trovati senza cinture allacciate e 13 alla guida con il telefonino in mano, nonché 1.152 veicoli, di cui 37 senza revisione.

Sulla S.G.C., sabato sera, la Sezione di Firenze ha denunciato un cinese di 28 anni, finito con la sua auto in testacoda all’altezza di Ginestra Fiorentina, direzione mare. L’uomo, residente a Campi Bisenzio (FI), è stato soccorso per tempo da una pattuglia del Distaccamento di Empoli, che gli ha evitato di essere travolto dai veicoli in arrivo. Anche lui aveva bevuto, tant’è che nel suo sangue c’era un tasso di alcool di 1,7 g/l e, perciò, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. La Polstrada ha ritirato la patente e sequestrato il veicolo.

Firenze, 30 dicembre 2019

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here