Home Focus ASL Toscana Centro smentisce organi di stampa. “Il servizio di guardia medica...

ASL Toscana Centro smentisce organi di stampa. “Il servizio di guardia medica proseguirà in orario notturno con le consuete modalità”

408
0

Le affermazioni uscite sulla stampa relative all’attuazione di una sperimentazione h 16 già a decorrere da febbraio 2020, sono  prive di fondamento e costituiscono espressione unilaterale da parte di un sindacato dei medici di medicina generale. All’ordine del giorno del prossimo incontro con le parti sindacali previsto per il 5 febbraio, sarà discusso il regolamento del servizio di continuità assistenziale con l’attuale articolazione oraria.

L’Azienda assicura che il servizio di continuità assistenziale (ex guardia medica) proseguirà con le consuete modalità e cioè in orario notturno fino alle 8 la mattina e anche diurno nei festivi e prefestivi. L’Accordo siglato con le organizzazioni sindacali della Medicina generale da parte della Ausl Toscana centro nel dicembre scorso, non prevede alcun cambiamento nell’orario del servizio.

Riguardo all’organizzazione della continuità assistenziale in modalità h16, tale possibilità prevista dall’Accordo regionale del 2012 ma non ancora recepita a livello nazionale, non potrebbe mai essere attivata senza l’approvazione preventiva a livello regionale e senza essere concordata e condivisa con le istituzioni interessate e con tutte le parti sindacali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here