Home STARBENE / GUSTO Apre oggi la XIII edizione di Terre di Toscana

Apre oggi la XIII edizione di Terre di Toscana

234
0

Un viaggio nella viticultura di eccellenza della Toscana.  Questo è Terre di Toscana, la manifestazione, giunta alla 13ma edizione, che ogni anno porta a Lido di Camaiore alcune delle migliori cantine della regione.

Sono centoquaranta le aziende presenti all’Una Versilia, che rappresenteranno il 1° e il 2 marzo i più importanti distretti vitivinicoli regionali, tra quelli storici e quelli più recenti, come Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Chianti Rufina, Vino Nobile di Montepulciano, Vernaccia di San Gimignano, Morellino di Scansano, Bolgheri, Val di Cornia, Val d’Orcia, Cortona, le Colline lucchesi, pisane e massesi, Mugello, Casentino, Versilia e Isola d’Elba, ed oltre 700 le etichette che potranno essere degustate, spesso in anteprima, dagli operatori, dai giornalisti e dagli appassionati.

Oltre alla degustazione ai banchi di assaggio, sono previste tre prestigiose degustazioni guidate. Domenica 1° marzo, alle ore 15, si terrà “Brunello, i territori ed una grande annata”, degustazione guidata dal giornalista Fernando Pardini, direttore della testata Acquabuona.it e tra gli organizzatori di Terre di Toscana, che sarà dedicata all’annata 2010, ritenuta una tra le più interessanti di questo fertile territorio.

Sempre domenica, alle ore 17, saliranno sul palco i vini dolci toscani per la degustazione “Dulcis in Fundo” guidata dal giornalista Massimo Zanichelli, collaboratore della rivista Acquabuona.it e autore del volume “ Il grande libro dei vini dolci d’Italia”,  che vedrà protagonisti Vin Santo e vini passiti, per un dolce viaggio nella tradizione vinicola toscana.

L’ultima degustazione guidata sarà dedicata ad un noto vitigno internazionale, il Syrah, che in Toscana ha saputo ritagliarsi negli ultimi decenni uno spazio sempre più importante e di valore. “La via toscana del Syrah”, presentata dal giornalista Fernando Pardini, che si svolgerà lunedì 2 marzo alle ore 15.30, sarà l’occasione per conoscere, a seconda del territorio di appartenenza, le differenze e le similitudini espressive di questo gustoso vino-vitigno.

Anche per quest’anno Terre di Toscana conferma l’appuntamento del lunedì con le vecchie annate: al banco di assaggio dei produttori, infatti, si potranno assaporare, oltre che le annate in commercio, preziose e spesso introvabili annate storiche, per un tuffo “vinoso” ed evocativo nel passato.

Terre di Toscana, come ogni anno, avrà uno spazio dedicato al cibo grazie alla presenza  di alcuni noti artigiani gastronomi e delle loro deliziose bontà, sia dolci che salate, come salumi, formaggi, carni, conserve, dolci e cioccolato, da gustare in loco o da acquistare.

La manifestazione è organizzata da L’Acquabuona.it, testata giornalistica on line tra le più storiche ed accreditate d’Italia, che organizza anche “Vini d’Autore – Terre d’Italia”, giunta all’ottava edizione, manifestazione dedicata all’eccellenza enoica nazionale che quest’anno si terrà il 17 e 18 maggio sempre all’ UNA Esperienze Versilia Lido.

Terre di Toscana 2020
Domenica 1 marzo dalle ore 11 alle ore 19

Lunedì 2 marzo dalle ore 11 alle ore 18

Ingresso €30. L’ingresso dà diritto a degustare tutti i vini presenti.
Ingresso ridotto (€20) per i soci AIS, FISAR, ONAV, AIES, SLOW FOOD, TOURING tessera-muniti e per gli abbonati alla newsletter de L’ AcquaBuona

Dove: UNA Esperienze Versilia Lido – Viale S. Bernardini, 337 – Lido di Camaiore (LU)

Nella giornata di domenica (dalle ore 10.30 alle ore 18), navette gratuite faranno da spola tra la stazione ferroviaria di Viareggio e l’UNA Hotel.

I minibus saranno facilmente identificabili dal logo della manifestazione affisso all’esterno e, traffico permettendo, sarà possibile trovarli ogni 15/20 minuti all’uscita della stazione ferroviaria.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here