Home Magazine Azerbaijan e Made in Italy: opportunità e incentivi per le PMI. Il...

Azerbaijan e Made in Italy: opportunità e incentivi per le PMI. Il Movimento Life Beyond Tourism incontra la Camera di Commercio Italo Azerbaijana

73
0

Un incontro operativo per aprire nuove prospettive di business in Azerbaijan in collaborazione con Camera di Commercio Italo Azerbaijana. Si è tenuta ieri negli spazi di Palazzo Coppini a Firenze, sede del Museo Fondazione Del Bianco, l’incontro “Azerbaigian e Made in Italy: opportunità ed incentivi per le PMI”, durante il quale le aziende affiliate al Movimento Life Beyond Tourism – travel to Dialogue hanno avuto l’opportunità di conoscere meglio il Paese transcaucasico e capire come creare nuove collaborazioni con le aziende locali. L’iniziativa ha offerto anche l’opportunità di consolidare la partecipazione alle prossime fiere in programma in primavera in Azerbaijan.

L’incontro, organizzato dal Movimento Life Beyond Tourism-Travel to Dialogue, rientra nel programma dell’evento “Building Peace through Heritage-World Forum to Change through Dialogue” promosso dalla Fondazione Romualdo Del Bianco che si terrà a Firenze dal 13 al 15 marzo e che vedrà come Paese ospite proprio l’Azerbaijan. All’incontro hanno preso parte Simone Giometti responsabile Relazioni Internazionali della Fondazione Romualdo Del Bianco, Carlotta Del Bianco del Movimento Life Beyond Tourism – Travel to Dialogue, Corinna Del Bianco coordinatrice scientifica del Forum “Building Peace through Heritage”.

Presente anche Manuela Traldi presidente della Camera di Commercio Italo Azerbaijana con l’intervento “Doing Business in Azerbaigian: Introduzione al Mercato – Quadro economico, profili commerciali, societari e fiscali”. «Il paese ha infinite sfaccettature e i rapporti bilaterali sono ottimi. Questo permette di andare oltre il settore energetico e di dare un contributo alla diversificazione che l’economia azerbaigiana sta vivendo – ha spiegato Traldi -. L’Italia è il primo partner economico del paese in Europa e il terzo al mondo. Elementi di forza di Baku per l’imprenditore italiano sono la stabilità economica e finanziaria, la reperibilità di risorse naturali, le infrastrutture e il costo della manodopera».

L’incontro con la Camera di Commercio Italo Azerbaijana s’inserisce tra i progetti ideati dal Movimento Life Beyond Tourism Travel to Dialogue per far conoscere e mettere in rete le espressioni culturali dei vari luoghi. Con lo stesso spirito, sempre nell’ambito del World Forum to Change through Dialogue, il 14 marzo l’ICLAB di Firenze ospiterà l’International Life Beyond Tourism Showcase che si propone di presentare e dare voce alle diverse espressioni culturali nel contesto scientifico-culturale del Simposio “Building Peace through Heritage” che in questa edizione verterà sul tema della formazione al dialogo tra culture anche con la presentazione del ‘saper fare’ tipico di ogni luogo. L’obiettivo è creare sinergia tra teoria e pratica e rendere visibile su scala globale la creatività e l’inventiva degli artigiani e delle aziende, parte attiva e rappresentativa di ciascun territorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here