Home Magazine «Garantire il trasporto pubblico agli infermieri»: Opi Fi-Pt invita a segnalare i...

«Garantire il trasporto pubblico agli infermieri»: Opi Fi-Pt invita a segnalare i problemi

90
0

«Garantire il trasporto pubblico agli infermieri impegnati sul fronte dell’emergenza». Lo ha chiesto l’Ordine delle Professioni Infermieristiche interprovinciale di Firenze e Pistoia che, nei giorni scorsi, si è fatto portavoce delle segnalazioni di numerosi iscritti, portando la questione all’attenzione della regione Toscana. Il presidente di Opi Firenze – Pistoia, Danilo Massai ha infatti scritto all’assessore regionale ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli e all’assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi per segnalare che, anche a seguito dell’emanazione del Dpcm dello scorso 22 marzo, molti infermieri riscontrano notevoli difficoltà di spostamento tramite i trasporti pubblici.

«In particolare – spiega Massai -, le segnalazioni provengono da infermieri che vivono nella zona di Figline Valdarno e devono andare a Firenze per lavoro e non hanno mezzi propri. La questione riguarda comunque tutto il nostro territorio e tutti gli infermieri che devono andare a lavoro e rientrare a casa. Abbiamo chiesto quindi di intervenire per facilitare e consentire gli spostamenti di chi è attualmente impegnato sul fronte dell’emergenza. Abbiamo anche chiesto di valutare l’attivazione di trasporti dedicati e garantiti almeno nelle fasce orarie corrispondenti agli orari di entrata ed uscita dal lavoro degli infermieri. La Regione, attraverso l’assessore Ceccarelli, ha risposto e ha dato la massima disponibilità a prendere in carico le difficoltà riscontrate dagli infermieri per trovare, dove possibile, una soluzione in tempi rapidi. Opi Firenze – Pistoia invita quindi i professionisti impegnati sul fronte dell’emergenza, che hanno problemi a spostarsi per lavoro con i mezzi pubblici, a segnalare in maniera puntuale i singoli servizi (su ferro o su gomma) per i quali è necessario intervenire».

In caso di problemi puntuali o di criticità da risolvere le segnalazioni possono essere inviate al numero verde 800.570530 o anche alla mail dell’assessorato regionale ai trasporti vincenzo.ceccarelli@regione.toscana.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here