Home TOP NEWS ITALPRESS Spadafora al Cts “Valutare possibili sedute individuali sport squadra”

Spadafora al Cts “Valutare possibili sedute individuali sport squadra”

126
0
ROMA (ITALPRESS) – Valutare la possibilita’ che le linee guida sullo svolgimento, a partire da lunedi’, degli allenamenti per gli atleti delle discipline individuali possano venire applicate anche agli atleti degli sport di squadra. Questa la richiesta avanzata dal ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, al Comitato tecnico scientifico. Lo confermano all’Italpress fonti del ministero.
Intanto dopo “l’ordinanza del 30 aprile della Regione Emilia-Romagna che consente dal 4 maggio agli atleti di allenarsi in forma individuale e nel rispetto delle norme di distanziamento sociale senza alcun assembramento in strutture a porte chiuse”, Bologna, Parma e Sassuolo hanno reso noto che dalla prossima settimana i rispettivi centri sportivi saranno messi a disposizione dei tesserati, ma solo limitatamente ai terreni di gioco. Il Bologna, infatti, fa sapere che sara’ “consentito agli atleti esclusivamente l’accesso ai campi, nel rispetto delle norme di distanziamento, mentre spogliatoi, palestra, uffici e tutti gli altri ambienti resteranno chiusi. Non saranno presenti l’allenatore e i collaboratori tecnici”. La Spal, altro club dell’Emilia Romagna che milita in Serie A, ha invece fatto sapere che “relativamente all’ordinanza emessa dalla presidenza dell’Emilia-Romagna di giovedi’ 30 aprile, l’attivita’ della prima squadra biancazzurra rimarra’ sospesa in attesa del protocollo sanitario e delle norme sulla definizione di ripresa delle competizioni sportive”. Nel frattempo anche il presidente della Regione che da lunedi’ allentera’ la morsa del lockdown. “Consentita la pratica degli sport individuali all’aria aperta, come equitazione, atletica, vela, tennis, golf, tiro al piattello e altre discipline. Ho anche autorizzato, per gli atleti di discipline sportive di squadra riconosciute di interesse nazionale, l’allenamento in forma individuale. Questo significa che il Cagliari potra’ tornare ad allenarsi singolarmente”, ha spiegato Solinas.
(ITALPRESS).