Home News Muore un giovane di 23 anni trascinato da una valanga per 200...

Muore un giovane di 23 anni trascinato da una valanga per 200 metri alle Tofane di Cortina

244
0
CORTINA – Una valanga si è staccata stamane verso le 9.30 nella zona della Tofana di Rozes sopra il rifugio Giussani, a Cortina: un ragazzo di 23 anni di Belluno è deceduto sotto la neve dopo essere stato trascinato per 200 metri, il fratello di 27 anni che era con lui invece si è salvato. Stavano facendo manovre tecniche di alpinismo: si è trattato di un incidente. Il pm di turno, Katjuscia D’Orlando, ha già messo la salma a disposizione dei familiari. Sull’incidente hanno indagato i carabinieri della stazione di Cortina. Sul posto gli uomini del Soccorso alpino della Guardia di Finanza, intervenuti prontamente mettendo in campo tutte le manovre necessarie per il salvataggio. Ma è stato tutto inutile.

La dinamica della tragedia: scendendo dalla Rotzes, il ragazzo e il fratello, anzichè prendere il rientro classico della spallone, si erano tenuti a destra dello Spigolo Zero e avevano preso un canale che porta dietro Punta Marietta. A metà discesa, però, si è staccata la valanga che ha trascinato il giovane per 200 metri: il corpo è stato individuato a 2.550 metri.

Valanga  vicino alle piste

Nella zona vicina a quella dove è avvenuta la valanga stavano sciando almeno un centinaio di persone»: lo afferma un testimone della valanga che si è abbattuta sopra l’abitato di Cortina, nella zona Tofana di Rozes. In molti stamane si sono recati sino al Rifugio Angelo Di Bona e da lì stavano sciando lungo il vallone della Tofana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here