Home TOP NEWS ITALPRESS Illimity, a un anno dalla nascita il primo Profilo di Sostenibilità

Illimity, a un anno dalla nascita il primo Profilo di Sostenibilità

85
0
MILANO (ITALPRESS) – illimity presenta il suo primo Profilo di Sostenibilità dopo il suo primo anno di attività. L’istituto di credito considera la sostenibilità “un presupposto identitario alla propria attività, sia nel breve che nel lungo periodo (si veda anche la illimity identity qui allegata)”, si legge in una nota, e ha avviato “in modo nativo, un percorso al fine di integrarla nelle strategie, processi e nella governance del Gruppo. La banca nasce infatti con l’obiettivo di riconoscere e valorizzare il potenziale di persone, famiglie e imprese con particolare riferimento alle PMI con convincenti progetti di sviluppo, a quelle con solidi piani di ristrutturazione e a quelle che, pur avendo avuto problemi gravi, presentano ancora del valore da realizzare. Come banca specializzata in questi grandi settori dell’economia nazionale, la crescita di illimity può certamente contribuire alla crescita sostenibile dell’intero Paese”.
E’ stato istituito il Comitato endoconsiliare di Sostenibilità che fornisce supporto propositivo e consultivo al Consiglio di Amministrazione, promuovendo una cultura responsabile e sostenibile e definendo obiettivi di medio e lungo termine.
Fin dall’inizio dell’attività è stato inoltre avviato un dialogo costante con tutti gli stakeholder “per rispondere in modo efficiente alle loro istanze e favorire un continuo scambio che permetta il raggiungimento di obiettivi comuni”.
La situazione eccezionale della pandemia COVID-19 ha richiesto delle risposte rapide che illimity “è stata in grado di offrire prontamente sia al suo interno che all’esterno – si legge ancora nel comunicato -. Da un lato, la banca, grazie alla sua natura digital native, ha adottato fin da subito lo smart working continuativo come modalità di lavoro – tutt’ora in corso – e avviando al contempo una serie di iniziative per favorire lo scambio tra colleghi e ‘ridurre le distanzè”.
Dall’altro, illimity ha assicurato la piena operatività in tutte le sue aree di business, garantendo tutti i suoi servizi e offrendone di nuovi in risposta alla crisi, come ad esempio, taluni servizi di telemedicina, per la clientela retail. Si è attivata per dare prontamente corso a quanto previsto nei Decreti “Cura Italia” e “Liquidità” attivando anche procedure bilaterali per sostenere i clienti che non avevano i requisiti formali per accedere alle misure di emergenza. illimity ha infine deciso di sostenere alcune strutture ospedaliere in prima linea nel fronteggiare l’emergenza sanitaria attraverso la donazione di apparecchiature sanitarie.
“Dotarci da subito di un Comitato di Sostenibilità, nel primo anno dalla nascita di illimity, testimonia il nostro forte impegno verso le tematiche di sostenibilità, un coinvolgimento che ci accomuna tutti: vertice, divisioni, funzioni e aree della Banca. Questo Profilo di Sostenibilità rappresenta un inizio con il quale abbiamo voluto impegnarci nel condividere con gli stakeholder la partenza del nostro percorso. Proseguiremo nel segno dell’innovazione e della responsabilità, due tratti che ci contraddistinguono e continueranno ad essere nostri valori fondamentali”, afferma Rosalba Casiraghi, presidente del Consiglio di Amministrazione di illimity e membro del Comitato Sostenibilità.
“Siamo orgogliosi di aver avviato un percorso che ci consentirà di promuove la cultura della sostenibilità e responsabilità sociale all’interno del Gruppo bancario. Lavoreremo su obiettivi di sostenibilità di medio-lungo termine, coinvolgendo i nostri stakeholder, al fine di integrare la nostra visione in tutti i processi e le attività del Gruppo come presupposto strategico per una crescita responsabile di tutte le filiere del nostro business”, spiega Giancarlo Bruno, consigliere di illimity e presidente del Comitato Sostenibilità.
(ITALPRESS).