Home Vetrina Gioia Tauro, sventato traffico di auto rubate in Canada

Gioia Tauro, sventato traffico di auto rubate in Canada

137
0
Un traffico internazionale di auto di lusso rubate in Canada è stato sventato grazie alla indagini partite dalla Polizia di Stato dello scalo aeroportuale di Fiumicino, e condotte dalla Polizia di Frontiera di Salerno e Gioia Tauro, in collaborazione con le Autorità canadesi.
Si trattava di auto i cui costi oscillavano tra i 50 e gli oltre 100 mila euro. Le auto, dopo essere state trasferite da Montreal in container via nave, in transito in Italia, venivano trasportate fino in Turchia e in Libia, nei porti di Mersin e Khoms, e successivamente rivendute a persone facoltose. Le indagini hanno permesso di appurare come una prima rotta di traffici illeciti collegava il Canada con la Turchia, con breve scalo nel porto salernitano, mentre un secondo, e più consistente corridoio illecito di trasferimento dei veicoli rubati, passava attraverso lo scalo di Gioia Tauro per giungere sulle coste libiche. Proprio a Gioia Tauro 25 container sono stati sottoposti a controllo scanner e a una minuziosa analisi dei relativi documenti commerciali di transito. All’interno degli stessi oltre 100 veicoli. Trenta le auto sequestrate per un valore complessivo di oltre un milione di euro. Gli investigatori di Gioia Tauro, in collaborazione con gli agenti dello scalo romano, sono tuttavia impegnati in complesse attività di verifica su ulteriori veicoli e container finalizzate a reperire una serie di informazioni necessarie per stabilire con esattezza i luoghi nei quali sono avvenuti i furti.