Home Ripartire Ufficiale: la formula Uno al Mugello il 13 settembre. Si chiamerà Gp...

Ufficiale: la formula Uno al Mugello il 13 settembre. Si chiamerà Gp della Toscana

114
0
epa07917159 German Formula One driver Sebastian Vettel of Scuderia Ferrari in action during the Japanese Formula One Grand Prix in Suzuka, Japan, 13 October 2019. EPA/DIEGO AZUBEL

Finalmente è arrivata la notizia che girava da tempo sulla disputa sul tracciato di Scarperia il 13 la seconda gara italiana della F1.  Si terrà anche all’autodromo del Mugello (Firenze) un dei due nuovi gp di Formula 1 messi in calendario per il 2020. Il circuito nel comune di Scarperia ospiterà il 13 settembre la nona prova del mondiale, l’altro gp sarà a Sochi in Russia, il 27 settembre.

Circa 1.000 addetti ai lavori, oltre 50 strutture coinvolte, oltre 4mila pernottamenti per un volume d’affari di circa 500mila euro generato dalle sole prenotazioni alberghiere a cui si dovrà aggiungere il valore dei trasporti e dei servizi Convention Bureau di Firenze che ha ricevuto l’incarico ufficiale di gestire allotment alberghiero e i servizi durante i giorni del Gran Premio del Mugello in programma il prossimo 13 settembre. 

E’ una occasione irripetibile, che se sapremo gestire al meglio, può rappresentare un volano per la ripartenza economica del nostro territorio. Adesso serve collaborare tutti insieme per sfruttare questa enorme opportunità.” spiega Carlotta Ferrari, direttrice del Florence Convention Bureau Da stamani – spiega Ferrari – da quando c’è stata l’ufficialità, tutto il mondo del turismo si è attivato per chiedere di poter far parte dell’evento. E’ occasione davvero straordinaria ed è già percepibile il grande entusiasmo che torniamo a respirare dopo mesi veramente difficili.”

il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, non nasconde la grande soddisfazione per l’ufficialità di un Gran Premio di Formula1 al Mugello. “La soddisfazione è doppia – spiega Sticchi Damiani – come rappresentante della Federazione italiana per gli Sport automobilistici, che aggiunge al GP di Monza per quest’anno un secondo prestigiosissimo appuntamento, e come italiano per l’ulteriore visibilità mondiale e per la dimostrazione di capacità organizzativa del Paese, fattori ancor più rilevanti in questo difficile momento. ACI è da sempre al servizio degli italiani e questo risultato ripaga del grande lavoro quotidiano”.

Notizia in aggiornamento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here