Home Magazine Dal viaggio letterario nei sapori della tradizione al jazz club sotto le...

Dal viaggio letterario nei sapori della tradizione al jazz club sotto le stelle: l’estate di Anconella Garden

160
0

Musica, libri e sapori da gustare all’aria aperta: si fa sempre più ricco il programma culturale di Anconella Garden, spazio dell’Estate Fiorentina nel polmone verde di Firenze Sud (accesso da via Villamagna 39/d). Domani, giovedì 16 luglio alle ore 19, sul palco immerso nel parco salirà Milko Chilleri, giornalista e grande appassionato di enogastronomia, per presentare il suo ultimo libro “A tavola da Firenze al Chianti. Un viaggio nel cibo e nel vino dal medioevo ai giorni nostri”. Con l’autore ci saranno Paolo Gori, Chef Trattoria da Burde; Roberto Pardini, direttore del consorzio del Pane Toscano DOP; Maria Concetta Salemi, accademica di cucina medievale e Valeria Cavallini dell’associazione scientifica Pallium alla quale è devoluto parte del ricavato della vendita del libro. Modera l’incontro la giornalista Elisabetta Failla.

Il volume è un excursus emozionale alla ricerca di ciò che si cela dietro le più famose ricette toscane che da sempre rispecchiano la storia degli uomini e del loro territorio, ma anche il racconto di un’identità gastronomica ritrovata, quella di una campagna che negli anni ha preso finalmente coscienza dell’immensa ricchezza della sua cucina e dei suoi ingredienti straordinari.

Seguirà alle ore 20.15 il concerto di Veronica Fascione, tra bossanova, ritmi brasiliani e musica italiana. Allieva di musiciste del calibro di Maria Pia De Vito e Cristina Zavalloni ha partecipato al Lucca Jazz Donna Barga Jazz Contest e molte altre rassegne nazionali.

Per tutto il weekend infatti il parco si trasformerà in un jazz club sotto le stelle, con due set dalle 19.30 e dalle 21.30 (ingresso libero). Venerdì 17 luglio sarà la volta dell’Andrea Alulli Piano Trio Jazz con una proposta musicale che varia tra composizioni originali, caratterizzate da un suono ampio e intenso, e rivisitazioni di standard jazz

Sabato 18 luglio spazio al Sacconi Funky Fusion Trio, composto da Bernardo Sacconi al basso elettrico, Daniele Belli alla chitarra elettrica e Tancredi Lo Cigno alla batteria. Il gruppo esplora le sonorità del Funky e della Fusion attraverso un connubio fra suoni elettrici e timbri moderni. Il repertorio spazierà da brani originali del leader della band fino a paesaggi sonori sperimentali e di avanguardia, con qualche incursione nella musica elettronica. La profonda ecletticità delle tre diverse personalità dei membri e la diversità dei loro percorsi musicali crea un sound unico ed accattivante, per un concerto avvincente e ricco di colpi di scena.

Chiude la settimana il one man show di Ciro Amato, cantante e chitarrista d’esperienza dal 1989, che domenica 19 luglio porterà sul palco classici del rock, hit pop, ballads anglo americane e successi del cantautorato italiano.

Ogni sera è inoltre possibile fare una sosta all’Anconella Garden per gustare una merenda, un aperitivo, una cena o un drink in mezzo al verde. Tante le novità sul menu per la stagione 2020, dal Karaage (gustoso streetfood giapponese a base di pollo), al panin cu u’ purp (panino con polpo fritto, ricotta, cicorino tostato, miele di fichi), fino ai tacos alla messicana. Restano i best seller delle passate stagioni, a partire da pizza, calzoni, covaccini e alternative veg per tutte le tasche. Prevista anche una proposta di finger food in monoporzione, a base di verdure di stagione da gustare in chiave aperitivo, a partire dalle 19.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here