Home Ripartire Coronavirus, l’arte mondiale si mobilita. Asta benefica a Pietrasanta

Coronavirus, l’arte mondiale si mobilita. Asta benefica a Pietrasanta

141
0

Artisti internazionali per Pietrasanta. La città ha invitato i tanti artisti che lavorano e vivono nella Piccola Atene, riconosciuta come centro mondiale per lavorazione artistica del marmo e del bronzo, a donare un’opera per aiutare chi è in difficoltà a causa del covid. All’appello hanno risposto in 28, tra i quali nomi importanti dell’arte internazionale, come Fernando Botero, Igor Mitoraj e Giuliano Vangi. Le opere saranno battute all’asta sabato prossimo, 12 settembre (alle 19) da Sotheby’s. Il ricavato destinato all’Ospedale Versilia ed a situazioni di difficoltà a causa della pandemia. L’iniziativa è promossa dal Comune di Pietrasanta. Oltre a quelle dei tre artisti già citati, saranno presenti opere di Fabio Viale, Kan Yasuda, Jimenez Deredia, Pablo Atchugarry, Giuseppe Carta, Girolamo Ciulla, Marco Cornini, Colomba D’Apolito, Marco Augusto Duenas, Gian Paolo Dulbecco, Jo Endoro, Maria Gamundi, Rino Giannini, Alba Gonzales, Nanou Herman, Eun Sun Park, Tano Pisano, Alessandra Politi, Tiziano, Gustavo Vèlez, Andrea Chisesi, Novello Finotti, Roberto Giansanti, Ciro Palumbo e Franca Pisani.
Il catalogo è disponibile anche in formato digitale sul sito www.comune.pietrasanta.lu.it alla notizia “Asta Charity”. Le opere, sculture e quadri, sono già esposte per pubblico e collezionisti interessati nel Chiostro e nella Chiesa di S. Agostino. Per partecipare all’asta e presentare le offerte per i lotti. Modulistica e modalità di partecipazione (anche non in presenza) sono disponibili sul catalogo “Il Grande dono dell’Arte” o possono essere richieste via mail a arteperlaversilia@comune.pietrasanta.lu.it.