Home Vetrina Cresce coscienza ambientale degli italiani, più attenti a sostenibilità

Cresce coscienza ambientale degli italiani, più attenti a sostenibilità

135
0

La coscienza ambientale degli italiani è sempre più forte, tanto che rispetto a due anni fa l’81% degli intervistati – erano il 73% a ottobre 2018 – è disposto a spendere più di prima per acquistare prodotti o servizi rispettosi dell’ambiente. Il dato emerge dal focus “Sostenibilità” dell’Osservatorio Mensile Findomestic di agosto 2020, realizzato in collaborazione con Eumetra in occasione del lancio del “Prestito Green”, il prestito personale per piccole e grandi spese che promuovono l’energia rinnovabile, la mobilità sostenibile e l’efficientamento energetico della casa.
La ricerca di Findomestic evidenzia come l’88% degli italiani sia sensibile alla sostenibilità dei prodotti, aspetto prioritario per il 60% dei consumatori quando si tratta di acquistare beni alimentari, ma sempre di più anche in caso di acquisti di beni durevoli. Poco meno della metà degli intervistati ritiene importante, infatti, garantirsi prodotti green quando intende acquistare elettrodomestici (48%), caldaie (43%) o automobili (41%). Il 38% è invece convinto che le scelte d’acquisto che richiedono maggiore attenzione alle tematiche green siano quelle inerenti alle ristrutturazioni domestiche. Gli italiani ricercano la sostenibilità non solo nel food ma anche in tutta una serie di prodotti e servizi dai costi più elevati, resi accessibili anche grazie ai finanziamenti.
“In un periodo complesso come quello che stiamo vivendo – ha commentato Gilles Zeitoun, Direttore Generale di Findomestic – è maggiore l’attenzione a tematiche fondamentali per il nostro futuro quali la tutela dell’ambiente. La sostenibilità, intesa non solo come il rispetto dell’ambiente ma anche come un insieme di azioni a sostegno della comunità che ci circonda, è oggi un impegno quotidiano per la maggior parte degli italiani e un fattore che incide concretamente sulle decisioni di spesa. Findomestic, attraverso il Prestito Green, vuole sostenere i propri clienti nelle scelte d’acquisto che aiutano a vivere in modo più responsabile, ma che troppo spesso, per l’84% degli intervistati dal nostro focus, risultano più costose e quindi non sempre alla portata di tutti”.
Veicoli ibridi o elettrici, impianti fotovoltaici, impianti termo-idraulici, opere di isolamento termico, illuminazione o domotica sono solo alcuni degli interventi che da oggi è possibile finanziare attraverso il Prestito Green Findomestic. L’offerta di lancio prevede un taeg del 5,48%. E’ possibile finanziare la totalità del progetto o del bene ‘green’ fino a un importo massimo di 60.000 euro.