Home Ripartire Iachini punta ad un risultato positivo, Conte al successo al debutto. Le...

Iachini punta ad un risultato positivo, Conte al successo al debutto. Le formazioni

85
0

Iachini è tranquillo nella seconda giornata di campionato pur affrontando una prima mentre per Conte è importante iniziare con un successo la nuova Serie A. È questo l’obiettivo dell’Inter dell’allenatore dell’Inter che – dopo lo spostamento della prima gara in calendario contro il Benevento – prepara l’esordio in campionato contro la Fiorentina, reduce dal successo alla prima contro il Torino. La gara, valida per la 2^ giornata di Serie A, si giocherà questa sera sabato alle ore 20.45 e sarà visibile sul canale satellitare DAZN 1 (canale 209 del telecomando Sky).

Casa Inter

INTER (3-4-1-2), la probabile formazione: Handanovic; D’Ambrosio, Bastoni, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Perisic; Eriksen; Lautaro, Lukaku. Allenatore: Conte.

Conte ha le idee chiare sull’undici da schierare in campo contro la Fiorentina, tra volti nuovi e certezze ormai consolidate. La prima novità rispetto al passato è la presenza del nuovo acquisto Kolarov come centrale di sinistra della difesa a tre; a centrocampo sugli esterni, l’altro nuovo arrivo Hakimi e destra e Perisic a sinistra. Unico dubbio in mezzo, con Brozovic favorito nel ballottaggio con Gagliardini. In attacco confermata la coppia Lautaro Martinez-Lukaku che tanto bene ha fatto nella passata stagione, con Eriksen alle loro spalle. Inizio in panchina invece per Arturo Vidal.

Casa  Fiorentina

FIORENTINA (3-5-2), la probabile formazione: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Ribery. Allenatore: Iachini.

Due dubbi per Iachini, uno in difesa e uno per l’attacco. Per quanto riguarda il reparto arretrato a tenere in ansia sono le condizioni di German Pezzella: l’argentino sta svolgendo una parte di allenamenti in gruppo e un’altra con sedute differenziate, se non dovesse farcela a recuperare giocherebbe Ceccherini al suo posto. Per quanto riguarda l’attacco, al fianco di Ribery ci dovrebbe essere Kouamé, ma la conferma definitiva per il giovane ivoriano arriverà solo dopo la rifinitura.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here