Home News Corsi di formazione per lavorare in azienda: al via tre progetti a...

Corsi di formazione per lavorare in azienda: al via tre progetti a Firenze

98
0

Diventare tecnici specializzati nei comparti della meccanica avanzata, della meccatronica e del settore informatico-Ict, con possibilità di trovare un’occupazione stabile entro poche settimane dal conseguimento del diploma. È l’opportunità offerta dai tre corsi di formazione professionale di ITS Prime, l’Istituto Tecnico Superiore di Firenze che realizza percorsi biennali post diploma per formare tecnici specializzati, in grado di inserirsi efficacemente nel sistema economico e produttivo. In Toscana, a Firenze, sono aperte le iscrizioni per i corsi “Innova20”, che mira a formare tecnici superiori per la progettazione meccanica e l’industrializzazione dei processi e dei prodotti; “Automa20”, per il comparto dell’automazione industriale e “Byte20” per il settore informatico e lo sviluppo di software aziendali. Ogni corso è rivolto a 25 allievi, di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, in possesso di diploma e si compone di 2000 ore complessive, divise in 4 semestri (1200 ore di aula e attività di laboratorio + 800 ore di stage in Italia o all’estero).
I NUMERI – Tutto il percorso formativo si conferma un formidabile passepartout per il lavoro: il 90% dei diplomati, al termine degli studi, trova velocemente un impiego stabile. Un successo legato a due fattori: il primo è che ITS Prime si collega ad un reale bisogno delle aziende. Il secondo è che forma persone direttamente per un “mestiere”. I docenti infatti provengono per il 70% dal mondo del lavoro, mentre il 42% del percorso formativo viene fatto in stage.
COME ISCRIVERSI – È possibile iscriversi attraverso la pagina dedicata, sul sito di Its Prime: http://www.itsprime.it/corsi/nuovi-corsi/ oppure, in alternativa, consultare il sito www.itsprime.it o chiamare il numero 055.5274948. Per quanto riguarda il termine delle iscrizioni, ai corsi “Innova20” ed “Automa20” ci si potrà iscrivere entro venerdì 9 ottobre, mentre a “Byte20” sarà possibile iscriversi entro lunedì 12 ottobre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here