Home News A Montedomini dopo i tamponi 119 positivi contro 40 dei giorni scorsi

A Montedomini dopo i tamponi 119 positivi contro 40 dei giorni scorsi

admin
165
0

Crescono a vista d’occhio i positivi nelle tre strutture di Montedomini, l’azienda dei servizi alla persona controllata dal Comune di Firenze. I casi di covid sono arrivati a 119 contro i 40  dei giorni scorsi. Al controllo con i  tamponi, eseguiti su tutti gli ospiti e sui lavoratori, si contano 76 anziani affetti dal virus (il 3 novembre erano 23) dei 171 complessivi, più 43 operatori (su 146). In totale 119.

“La buona parte dei soggetti- si spiega dall’Asp- presenta condizioni cliniche stazionarie, supervisionate individualmente dai medici geriatri del Gruppo di intervento rapido ospedale e territorio”, il Girot. La task force del Girot, si aggiunge, “ha preso in carico tutte e tre le strutture a supporto dei tre gestori”, ovvero le cooperative sociali Kcs Caregiver, Elleuno e G. Di Vittorio onlus. “Sono state create le cosiddette zone covid, filtrate ed isolate all’interno delle residenze, nelle quali gli anziani positivi sono separati dai negativi”.

Sono “raggruppati in camere o piani dedicati e ai quali vengono somministrate terapie mirate”. Dopo i primi 40 casi “non ci aspettavamo un miglioramento nel trend e con tutti i tamponi effettuati era altamente improbabile non vi fossero altri positivi”, sostiene il presidente di Asp Montedomini, Luigi Paccosi. “Abbiamo attivato tutte le misure di isolamento nel minor tempo possibile” e “rimaniamo fiduciosi: la maggioranza degli anziani presenta condizioni cliniche stazionarie e questo ci rincuora. Stiamo facendo il massimo per tenere aggiornati i parenti degli ospiti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui