Home TOP NEWS ITALPRESS Range Rover Evoque e Discovery Sport per una mobilità urbana integrata

Range Rover Evoque e Discovery Sport per una mobilità urbana integrata

50
0
ROMA (ITALPRESS) – Con l’emergenza sanitaria legata alla pandemia Covid-19 nel nostro Paese la micro-mobilità elettrica è uno dei trend in crescita ed è diventata parte integrante del panorama quotidiano nelle città italiane. E’ sempre più tangibile il successo dei monopattini elettrici, che rappresentano un’alternativa semplice e a zero emissioni per gli spostamenti a corto raggio ed un mezzo complementare all’automobile, magari per percorrere velocemente l’ultimo chilometro o per entrare nelle aree a traffico limitato. Questo è quanto emerso anche dall’indagine che Jaguar Land Rover Italia ha condotto lo scorso giugno tra i suoi clienti; i risultati della ricerca hanno confermato il trend della micro-mobilità in sensibile crescita.
Per questo, sono nate le edizioni limitate Range Rover Evoque e Discovery Sport Urban View Segway-Ninebot come risultato della partnership di Jaguar Land Rover Italia con Segway-Ninebot, produttore leader di monopattini elettrici.
Range Rover Evoque e Discovery Sport con il tetto panoramico, sono vendute in serie limitata, in abbinamento ad un monopattino Segway-Ninebot MAX G30. Con le loro ampie superfici vetrate diventeranno le vetture ideali per esplorare e godere la città, con comfort ed elegante dinamicità, consentendo di percorrere gli ultimi chilometri con il monopattino Segway-Ninebot per arrivare a destinazione, diventando quindi un vero manifesto di mobilità urbana integrata.
Si tratta di un’edizione limitata di 200 unità totali che riguardano le vendite partite a ottobre per concludersi a dicembre e che sono sostenute da una campagna di comunicazione nazionale sui canali stampa, digital e affissioni nel periodo ottobre – novembre.
Range Rover Evoque e Discovery Sport sono due vetture di grande successo in Italia, entrambe con un innegabile carattere: perfetta sintesi di eleganza e minimalismo la prima, di versatilità e performance sportiva, la seconda. “In un momento di grandi cambiamenti nella mobilità in generale ed in particolare di quella urbana – dichiara Daniele Maver, Presidente di Jaguar Land Rover Italia – la soluzione migliore consiste in un modello integrato che prevede l’uso della vettura per la parte principale del percorso per poi passare a mezzi più piccoli e versatili con cui arrivare a destinazione, spostandosi dal parcheggio, alla sede di lavoro, ad esempio, senza incidere sul traffico e sull’inquinamento ambientale. La partnership con Segway-Ninebot ci permette di avere un monopattino tecnologicamente avanzato, da ripiegare e riporre all’interno del bagagliaio, per spostamenti sempre più sostenibili”.
(ITALPRESS).