Home News Truffa dei falsi danni a auto in movimento. Scoperto forza un blocco...

Truffa dei falsi danni a auto in movimento. Scoperto forza un blocco ma viene arrestato

83
0

Era il 5 novembre scorso quando una donna di 75 anni veniva avvicinata su Viale dei Mille da una coppia, un uomo e una donna, rispettivamente di 29 anni e 35 anni, originario di Firenze, lui, e della provincia di Salerno lei.

Mentre la vittima stava percorrendo la strada a bordo della propria auto, udiva un colpo alla fiancata e, subito dopo, la coppia, a bordo di uno scooter, la invitava a fermarsi per poi accusarla di aver cagionato un danno da centinaia di euro al loro ciclomotore.

La vittima, turbata, si accordava per consegnargli 300 euro, somma della quale non aveva per intero immediata disponibilità e veniva così accompagnata dalla coppia ad un bancomat. Prelevato il denaro, la vittima consegnava le 300 euro ai due che rapidamente si allontanavano.

Tornata all’auto la signora si rendeva conto che sullo sportello vi erano delle righe, ma, una volta toccate, realizzava che si trattava di segni verosimilmente realizzati con u pennarello.

Dopo le prime indagini, il successivo 9 novembre, gli investigatori della Squadra Mobile di Firenze procedevano al controllo in via De Sanctis di una coppia a bordo di uno scooter corrispondente a quello coinvolto nel “falso sinistro”.

L’uomo, che guidava il mezzo, forzando il controllo di Polizia, rovinava a terra insieme alla donna, arrestando così la sua corsa e permettendo di trovali in possesso di 250 euro e di un pennarello.

            La coppia, già nota alle Forze di Polizia, veniva denunciata per truffa in concorso e gli veniva sequestrato lo scooter, mentre la vittima rientrava in possesso di 250 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here