Home TOP NEWS ITALPRESS Spesa online e smart cooking, gli italiani si riavvicinano alla cucina

Spesa online e smart cooking, gli italiani si riavvicinano alla cucina

72
0
ROMA (ITALPRESS) – Il coronavirus ha riavvicinato gli italiani alla cucina, smart working, DAD e distanziamento sociale hanno consolidato tendenze e nuove rotte del cosiddetto #Eat@home. Piacere per alcuni, obbligo o… spauracchio per quasi 1 italiano su 2. Fatto sta che nel new normal degli italiani in tema di preparazione del cibo ci sono nuove regole del gioco… e dell’acquisto.
Dopo la fuga dai fornelli degli anni scorsi – nel 2019 il tempo dedicato alla preparazione del cibo era di soli 37 minuti al giorno (dati Rapporto Coop 2019) – 1 italiano su 3 ha vissuto il lockdown come occasione per migliorare le sue abilità culinarie. Una percentuale analoga ha dichiarato che anche in futuro dedicherà più tempo alla preparazione del cibo in casa e che vorrà sperimentare di più tentando piatti mai cucinati prima (dati Rapporto Coop 2020).
Se la cucina è diventata il fulcro della riconquista della socialità e del tempo perduto, oggi ci si prepara da mangiare in casa per piacere, necessità, ma anche per sicurezza: il 16% preferisce cucinare a casa anche per evitare il rischio di contagi. E anche la spesa alimentare diventa sempre più a prova di distanziamento sociale: durante la fase 1 dell’emergenza sanitaria (24 febbraio – 19 aprile) è aumentato tanto il numero di famiglie che hanno fatto la spesa sui canali digitali (+56% rispetto al 2019), che la frequenza di acquisto (+17%). E il 23% degli italiani ha dichiarato che nel 2021 dedicherà più tempo alla spesa di prodotti alimentari online (dati Nomisma, the world after lockdown).
Con la casa che si fa sempre più fulcro della preparazione del cibo, non stupisce il boom di vendite dei robot da cucina, che hanno registrato un +95% a maggio e un clamoroso +111% a giugno rispetto al 2019 (dati Rapporto Coop 2020). E che si propongono come salva-tempo (o salvapasto) tanto per chi ammette di non saper cucinare (21,6%) quanto per chi cucina “perchè deve, farlo, ma con fatica” (25,5%). In pratica, quasi un italiano su 2 (47%, dati Censis – Casa Artusi).
Spicca in particolare la performance di Bimby, il robot da cucina da oltre 40 anni aiutante chef di milioni di italiani. Durante i mesi di lockdown (marzo/maggio), infatti, la forza vendita ha organizzato oltre 35.000 dimostrazioni virtuali in tutta Italia che hanno permesso di realizzare un incremento delle vendite pari all’80% rispetto allo stesso periodo del 2019. E oggi Bimby presenta, assieme a CucinaBarilla, una nuova collaborazione. Tutti coloro che possiedono Bimby da oggi possono provare l’esperienza dei kit CucinaBarilla. Ideati per offrire una soluzione smart in cucina, i kit CucinaBarilla e Bimby sono un ottimo alleato anche in questo periodo, in cui ci si trova sempre più spesso a preparare e consumare a casa tutti i pasti della giornata e si cerca una soluzione pratica e veloce senza rinunciare al piacere di realizzare piatti sempre nuovi.
I kit CucinaBarilla nascono da un’estrema attenzione alla selezione delle materie prime e sono senza coloranti, nè conservanti nè aromi artificiali, e hanno all’interno tutto il necessario per preparare la ricetta. E in perfetto stile Bimby ciascuna ricetta può essere personalizzata con l’aggiunta di ingredienti freschi e un pizzico di creatività. Un incontro tutto digitale quello tra Bimby e CucinaBarilla, perchè i kit sono disponibili esclusivamente on-line sul sito Smart.Cucinabarilla.it con consegna a domicilio in 48/72 ore. Le ricette proposte sono protagoniste di una collection dedicata su Cookidoo, la piattaforma ufficiale di ricette Bimby.
Risotto alla Milanese, Risotto ai Funghi, Fusilli alla Puttanesca, Pennette 5 Cereali alle Verdure, Cous cous alle Verdure, Zuppa di Cereali e Legumi, Torta al Cioccolato e Torta Margherita: ecco le ricette disponibili – tutte presenti nella collection Cookidoo dedicata – che sono state selezionate per Bimby.
Questi otto kit CucinaBarilla sono facilmente riconoscibili, grazie al packaging personalizzato con i loghi dei due brand; inoltre, contengono gli ingredienti per due porzioni e riportano sulle confezioni i singoli passaggi della ricetta, disponibili anche in Modalità Guidata direttamente sul display di Bimby.
(ITALPRESS).