Home Focus Firenze Light Festival. Oggi I fari della resistenza, omaggio al personale medico-sanitario

Firenze Light Festival. Oggi I fari della resistenza, omaggio al personale medico-sanitario

186
0

F-Light, il Firenze Light Festival che dall’8 dicembre ha rivestito di luce gli spazi della città, con video-mapping, proiezioni, lightshow e installazioni artistiche, oggi  ci saranno I FARI DELLA RESISTENZA. Fede Speranza Carità. Un omaggio alle strutture ospedaliere e un ricordo per il dolore dei malati di Covid.

Oggi dalle 17.00 alle 22.00, tre fasci luminosi saranno proiettati verso il cielo. Installazioni luminose che partiranno da Piazza dell’Olio, dove si trova la colonna di San Zanobi, vicino al Battistero di Firenze; da Piazza della Repubblica, dove si trova la colonna dell’abbondanza; e da Piazza Brunelleschi, in prossimità dell’Ospedale di Santa Maria Nuova. Scie di luce che, direzionate verso il cielo, vogliono riportare alla mente i versi della Divina Commedia, l’augurio che presto si possa uscire “a riveder le stelle”.

Oltre ai tre fasci di luce, anche l’illuminazione in verde delle facciate dell’Ospedale di Santa Maria Nuova, del Poliambulatorio Territoriale Santa Rosa e del NIC – Nuovo ingresso Careggi.

“In questa fine anno – afferma il sindaco Dario Nardella – vogliamo illuminare i luoghi che più ci sono stati cari durante gli ultimi mesi, quei presidi sanitari dove si sono salvate tante vite umane. Firenze, con queste luci, è vicina a tutti i medici, infermieri e operatori che si prodigano senza sosta per noi”.

“Abbiamo necessità di simboli e di immagini per superare la sfera del quotidiano – dichiara il direttore artistico di F-light, Sergio Risaliti – Abbiamo bisogno di immaginare altri spazi. Accendere luci in questi momenti bui  vuol dire superare le paure”.

“Portare questo tipo di luce in luoghi così significativi – aggiunge il presidente di Silfi Spa, Matteo Casanovi – è un caloroso ringraziamento all’insieme del sistema sanitario toscano ma anche un omaggio, una forte vicinanza, al dolore terribile che ha colpito le famiglie delle persone scomparse per il Covid e a tutti coloro che hanno sofferto per questa epidemia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here