Home NAUTICA & TEMPO LIBERO Venduto il primo Gladiator 411 carbon, Pronto a raggiungere le 100 miglia

Venduto il primo Gladiator 411 carbon, Pronto a raggiungere le 100 miglia

198
0

L’intero progetto è stato ingegnerizzato da Michel Karsenti, Presidente di Canados e 4 volte campione del mondo offshore, Simone Cesati, esperto di costruzione composita high-tech e Albert Dalle Molle, consulente per barche ad alte velocita.

Il risultato è una carena talmente sottile che, con un peso a vuoto di 3100 kg, la barca sarà circa 30% più leggera di ogni altro modello di questo tipo sul mercato.

Nonostante il suo #design filante e aggressivo, il 411 Carbon Series garantisce comfort a bordo grazie alle cinque sedute ammortizzate X-Craft, che permettono di navigare veloci anche con mare formato.

Ancora prima della sua presentazione, il primo 411 Carbon Series è stato venduto a un cliente francese, un ex armatore di molti motoscafi offshore entrobordo, che desiderava continuare a navigare veloce senza i tipici problemi di affidabilità e costi di esercizio di una barca entrobordo.

La carena ventilata con doppio step e interamente realizzato custom in fibra di carbonio intrecciata, Kevlar e resina epoxy e dotati di un bracket strutturale per garantire la massima robustezza, rigidità e resistenza all’impatto.

L’intero progetto è stato ingegnerizzato da Michel Karsenti, Presidente di Canados e 4 volte campione del mondo offshore, Simone Cesati, esperto di costruzione composita high-tech e Albert Dalle Molle, consulente per barche ad alte velocita.

Il risultato è una carena talmente sottile che, con un peso a vuoto di 3100 kg, la barca sarà circa 30% più leggera di ogni altro modello di questo tipo sul mercato.

Nonostante il suo #design filante e aggressivo, il 411 Carbon Series garantisce comfort a bordo grazie alle cinque sedute ammortizzate X-Craft, che permettono di navigare veloci anche con mare formato.

Tutto l’hardware e in alluminio anodizzato per guadagnare peso: accessori in fibra di carbonio sono made in Italy, mentre gli altri accessori sono stati selezionati negli Stati Uniti. Molti sono stati disegnati e prodotti custom appositamente per Canados, come le maniglie con illuminazione interna a LED.

L’intera tappezzeria è in Alcantara® Exo, mentre tutta la barca sarà verniciata, come per ogni Canados, in Awlgrip®.

Fin dall’inizio della costruzione, il cantiere ha tenuto sotto controllo il peso. Oltre alla laminazione, su una barca così veloce ogni elemento deve essere accuratamente studiato per limitare il peso e mantenere il baricentro esattamente dove deve essere, con un margine di errore tollerabile di soli 24 mm.

Questo aspetto cruciale si noterà solo in plancia, dove sono stati rimossi i classici strumenti e sostituiti da un display centrale Garmin 22” e due Mercury Vessel Views da 9”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here