Home Vetrina Assobiotec “Il Governo metta la ricerca al centro della ripresa”

Assobiotec “Il Governo metta la ricerca al centro della ripresa”

83
0

“In questa giornata storica le biotecnologie confermano di essere tecnologia indispensabile per mettere la parola fine a questa lunga e devastante emergenza sanitaria. I vaccini, da oggi disponibili anche in Italia, sono infatti una nuova, indispensabile arma biotech – insieme ai diversi test molecolari e sierologici e agli anticorpi monoclonali che il settore sta mettendo a punto – per contrastare efficacemente diffusione e letalità di questa malattia”. Lo afferma in una nota Riccardo Palmisano, presidente di Assobiotec Federchimica.
“Ecco perchè chiediamo ancora una volta al Governo di mettere il biotech, la ricerca, l’innovazione al centro dei progetti per la ripresa e la crescita del Paese. Alla Sanità andrebbero dedicate risorse adeguate considerando che essa non significa solo assistenza, ma ricerca, sviluppo, produzione, distribuzione di prodotti e servizi innovativi e spesso salvavita e, di conseguenza sviluppo di prodotto interno lordo e di occupazione qualificata di cui il Paese ha urgente bisogno per uscire dalla profonda crisi economica in cui è precipitato a causa del Covid – conclude Palmisano -. Il Biotech fatto di diagnostica, vaccini e terapie non solo può farci uscire dall’emergenza sanitaria, ma anche contribuire a farci uscire da quella economica e occupazionale. Servono un piano di lungo termine, risorse importanti e velocità d’azione; tutte cose al centro di tanti progetti che, come Assobiotec, abbiamo fino ad oggi condiviso con le Istituzioni. Usiamo i fondi del MES per migliorare strutture e assistenza e quelli del Next Generation Fund per finanziare l’innovazione biotech in tutte le sue declinazioni. Prima che sia troppo tardi”.