Home Focus Nuove stanze degli abbracci nelle Rsa toscane

Nuove stanze degli abbracci nelle Rsa toscane

252
0
Fermo immagine dello spot di Tornatore "La stanza degli abbracci"

Una stanza in cui far rivedere e riabbracciare parenti e ospiti, come nel primo spot di Tornatore per le vaccinazioni. 86 Rsa toscane hanno chiesto di adeguare aree idonee grazie ai nuovi fondi regionali.

Nell’ultima delibera della regione Toscana, le Rsa hanno a disposizione un budget complessivo di 900mila euro per acquistare strumentazioni in grado di favorire i contatti tra gli anziani e l’esterno. Tra le altre proposte anche l’acquisto di cellulari, tablet, televisori, schermi giganti e lavagne multimediali.

248 Rsa hanno fatto richiesta per il contributo, attraverso le Società della salute o le Zone Distretto. A ogni Residenza è stato destinato un sostegno di 2.750 euro.

Molte Rsa hanno optato per più interventi: quasi tutte hanno previsto l’acquisto di materiale multimediale, 53 hanno deciso di utilizzare i fondi anche per potenziare il collegamento Internet.

Un terzo del totale realizzerà le stanze degli abbracci. Nelle aree idonne saranno realite tensostrutture ad hoc, oppure saranno apportate modifiche ai locali in modo da favorire contatti ravvicinati ma in piena sicurezza tra gli ospiti e i visitatori.

“Anche a fronte dell’avanzamento della campagna vaccinale regionale – ha commentato l’assessora alle politiche sociali Serena Spinellisi aprono finalmente spiragli di luce per gli anziani delle Rsa che hanno dovuto sopportare una condizione di isolamento a seguito delle misure anti-Covid, così come per i loro familiari che soffrono per il distanziamento”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here