Home TOP NEWS ITALPRESS Caputo risponde a Soriano, Sassuolo-Bologna 1-1

Caputo risponde a Soriano, Sassuolo-Bologna 1-1

62
0
REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Basta il sacrificio e una solidità difensiva ritrovata al Bologna per strappare in dieci uomini un pareggio per 1-1 al Sassuolo. Al Mapei Stadium la squadra ospite passa in vantaggio con Soriano ma è costretta a barricarsi dopo l’espulsione di Hickey. E in inferiorità numerica per un’ora di gioco, Palacio e compagni concedono solo una rete a Caputo. Primo tempo a due facce per De Zerbi e Mihajlovic che al Mapei Stadium schierano un 4-2-3-1 a specchio e non rinunciano ad un gioco propositivo con costruzione dal basso. Questa però costa cara alla formazione neroverde al 17′: Magnanelli sbaglia il retropassaggio per Marlon, Barrow ne approfitta e scarica per Soriano che da posizione favorevole firma l’1-0 e il settimo gol della sua fortunata stagione. Meno fortunato è invece il campionato del giovane Hickey che al 30′ si fa espellere per una brutta entrata su Muldur. Ma in dieci uomini Mihajlovic non rinuncia ai suoi uomini offensivi: fuori quindi Svanberg e dentro De Silvestri con Barrow isolato in attacco alla ricerca di uno contro uno e transizioni positive. Ma da questo momento in poi, è il monologo del Sassuolo a dettare i ritmi del match.
E al 48′ serve il miglior Skorupski per negare il gol ai neroverdi: Berardi scarica dalla destra, Locatelli a botta sicura prova a sorprendere il polacco che in tuffo si supera e salva il risultato. Ma al 52′ neanche l’ex Roma può far nulla sulla freddezza sotto porta di Caputo. Djuricic calcia da fuori area, la palla è deviata sui piedi dell’attaccante azzurro che deposita in rete. Al 62′ Mihajlovic cambia tutto l’attacco: fuori Barrow, Sansone e Orsolini; dentro Schouten, Skov Olsen e Palacio. L’argentino si batte su tutti i palloni ma non riesce come a far salire la squadra come vorrebbe. Al 74′ Sassuolo ancora pericoloso: Rogerio crossa dalla sinistra, Marlon in proiezione offensiva svetta di testa e impegna Skorupski. L’ultimo brivido è affidato a Berardi: Soumaoro gli regala palla di testa, l’azzurro si accentra e col mancino dal limite sfiora il palo. Un punto a testa al Mapei Stadium: Sassuolo a quota 35, dieci in più del Bologna.
(ITALPRESS).