Home Vetrina Siena. Fatture false per evadere le tasse. 34 indagati

Siena. Fatture false per evadere le tasse. 34 indagati

115
0

Vasto giro di evasione fiscale nel settore dell’edilizia a Siena. La Guardia di Finanza ha denunciato 34 persone. Avrebbero fatto fatture false per oltre 3 milioni di euro.

Le Fiamme Gialle hanno scoperto che molti clienti di una ditta sulle Crete Senesi avevano indicato nelle fatture importi superiori rispetto a quelli segnalati dalla fornitrice.

La Guardia di Finanza, attraverso un sopralluogo alla sede legale dell’impresa, ha scoperto che non esisteva nessuna ditta, era in realtà una “cartiera“, un’impresa senza struttura imprenditoriale, dipendenti e beni strumentali. Il suo unico “ruolo” era quello di emettere fatture per operazioni inesistenti a favore di altre imprese attive nello stesso comparto. In questo modo riuscivano ad evadere le imposte.

I documenti fiscali falsi permettevano di abbattere i ricavi e di detrarre l’Iva. Erano 31 le imprese ‘reali’, compiacenti, che hanno beneficiato della fatturazione finta da parte della società cartiera. Tra i denunciati: i due rappresentanti dell’impresa edile e i 32 titolari delle imprese che hanno frodato il fisco usando le fatture false.

Per 16 indagati è scattato il sequestro complessivo di circa 160.000 euro di controvalore, fra cui 17 conti correnti, due auto, tre autocarri, un motociclo, un immobile e quote societarie.

Gli altri hanno chiesto ed ottenuto l’accertamento con adesione agli uffici finanziari con relativa rateizzazione ed impegno al pagamento delle imposte evase.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here