Home TOP NEWS ITALPRESS Ferlazzo Natoli confermato Presidente Federbridge “Obiettivo rilancio”

Ferlazzo Natoli confermato Presidente Federbridge “Obiettivo rilancio”

81
0
ROMA (ITALPRESS) – Evoluzione nel segno della continuità. Riparte così la Federazione Italia Gioco Bridge che ha confermato alla presidenza Francesco Ferlazzo Natoli. Il numero uno uscente, dal 2017 alla guida della Figb, ha ricevuto 252 voti (su 379) dall’Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva riunita a Roma, battendo l’altro candidato, Alberto Giovanni Gerli, che ha ottenuto 127 voti. “La passione che ci unisce per questo fantastico gioco ci aiuterà a superare insieme questo difficile momento”, ha spiegato il numero uno della Federazione. “In questi quattro anni non ci siamo risparmiati e non lo faremo nei prossimi – ha proseguito Ferlazzo Natoli all’Italpress – Andremo avanti con l’aiuto di tutti”. La sfida immediata da affrontare è legata ai “problemi economici dovuti alla pandemia, nella consapevolezza che il benessere degli affiliati costituisce benessere della Federazione – ha dichiarato il dirigente messinese – Sarà importante, dunque, il contenimento e, ove possibile, il totale abbattimento dei costi che gravano sugli affiliati. Sarà anche garantito il sostengo attraverso contribuiti”. Promozione e insegnamento sono gli obiettivi principali per il prossimo quadriennio, “perchè acquisire nuovi praticanti e appassionati – ha spiegato Ferlazzo Natoli – sarà vitale per la Federazione”. Avanti, dunque, con formazione e aggiornamento, con il bridge online “in attesa di tornare a giocare in presenza, un’opportunità da cavalcare per il divertimento, cercando risorse per sostenere le associazioni”, e con il sostegno dell’attività di istruttori e arbitri. “In questi quattro anni abbiamo veramente rivoltato la Federazione e proseguiremo su questa strada per riversare tutto sulla promozione e il rilancio del bridge, continuando con il nostro grande impegno nelle scuole – ha concluso Ferlazzo Natoli – La Federazione resisterà perchè il nostro è un grandissimo gioco e un grandissimo sport”.
(ITALPRESS).