Home Ripartire Imola sorpassa il Mugello per la prima gara europea della Formula 1....

Imola sorpassa il Mugello per la prima gara europea della Formula 1. Nardella se ne accorge solo a due giorni dal via

227
0

Sembrava che con la gara dell’anno scorso l’autodromo del Mugello potesse vantare un passo avanti per la seconda gara di Formula Uno in Italia. Ma la proprietà dell’autodromo toscano e i politici hanno pensato bene di stare coperti per non rischiare , mentre i colleghi di oltre appennino sono riusciti a farsi aggiudicare la seconda prova.

Con grande immagine per l’intera zona che fa capo a Rimini, Riccione etc e per l’intera Regione. In Toscana il presidente della città Metropolitana Nardella si è ricordato che la prima prova della Formula Uno in Europa si svolgerà a Imola.

“IL MUGELLO E’ L’AUTODROMO DI FIRENZE”  questa a suo tempo la dichiarazione del sindaco Nardella per dare lustro a tutta l’area metropolitana. Ma alle parole non sono seguiti a fatti.

I questa ottica sono risultate stonate le affermazioni del sindaco  circa la possibilità di realizzare infrastrutture legate alla Formula Uno che molto probabilmente la Toscana dovrà dire addio. Imola ha guadagnato punti per il futuro. Come potrà il Mugello presentarsi come alternativa quando ha girato le spalle agli organizzatori  nel momento di difficoltà.

In questa ottica rientra anche la posizione della Ferrari che non ha fatto niente per la Formula Uno restando in copertura per non rischiare un mancato guadagno.

Sull’uscita di Nardella sulle infrastrutture per il Mugello è  intervenuto Giannelli (Fi) mettendo il correlazione le promesse del’ex Rossi con quelle di Nardella. Dello stesso tono per Forza Italia.

L”Servono infrastrutture per continuare ad avere la Formula Uno in Mugello” , dice Nardella con l’aria di chi ha avuto un colpo di genio non sono piaciute a Giannelli.
Fresche l’ova, ribatterebbero le nostre nonne di fronte a cotanta scoperta dell’ acqua calda.
Viabilità adatta più alle carrozze dei Medici che al moderno traffico commerciale.
Collegamenti ferroviari con Firenze più somiglianti ad una Via Crucis per i poveri pendolari che ad efficienti linee di collegamento.
Proposte di spostamento della principale arteria da Scarperia e Borgo San Lorenzo al casello autostradale  ( la strada di Cafaggiolo ) che , se effettivamente realizzate , riuscirebbero nell’ impossibile : peggiorare ancora il già inadeguato percorso ad ostacoli che i mugellani devono compiere per connettersi all’ autostrada ( quindi al resto della Regione e della Nazione )
Nardella si accorge solo ora di questo stato di cose ?E solo in funzione di un Gran Premio di Formula Uno ?
Signor Presidente Nardella , le infrastrutture servono a ben di più  di un pur importante ed entusiasmante evento sportivo internazionale : ad attrarre investimenti nella nostra valle ( quindi lavoro per i nostri giovani )  , a fare competere efficacemente le  nostre aziende sul mercato, ad attrarre flussi turistici ed a connetterci meglio ( con vantaggi reciproci ) con la città da Lei amministrata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here