Home News Inflazione, a marzo accelera per il terzo mese consecutivo

Inflazione, a marzo accelera per il terzo mese consecutivo

56
0
L’Istat stima che a marzo l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, abbia registrato un aumento dello 0,3% su base mensile e dello 0,8% su base annua (da +0,6% di febbraio).
L’inflazione accelera per il terzo mese consecutivo e torna ai livelli di maggio 2019. La lieve crescita dell’inflazione si deve prevalentemente all’inversione di tendenza dei prezzi dei beni energetici non regolamentati (che passano da -3,6% a +1,7%) e all’accelerazione di quelli dei servizi relativi ai trasporti (da +1,0% a +2,2%).
L’inflazione di “fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, e quella al netto dei soli beni energetici rallentano lievemente, portandosi entrambe a +0,8%, da +0,9% di febbraio.
L’inflazione acquisita per il 2021 è pari a +0,9% per l’indice generale e a +0,5% per la componente di fondo.
I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona registrano un’inversione di tendenza da +0,2% a -0,1%, mentre quelli dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto accelerano da +0,1% a +0,7%.