Home Ripartire Scoppiato il caos vaccini. Alla Regione c’è voluto un anno per capire...

Scoppiato il caos vaccini. Alla Regione c’è voluto un anno per capire che il sistema di prenotazioni non è adeguato

111
0

E’ cominciato subito nel modo peggiore possibile il programma per la vaccinazione.

PRIMA FRA TUTTE LA SCELTA  DI VACCINARE CATEGORIE COME AVVOCATI, DENTISTI, GIARDINIERI, TANTO PER IL CLIENTALISMO BEN NOTO IN TUTTA LA REGIONE

Più volte è stato detto dai vertici della Regione che alcune categorie non avevano voglia di vaccinarsi. Ma forse era meglio spiegare che il programma era ed è troppo farraginoso. Specialmente per persone non abituate ad usare i computer con tutte le problematiche che portano a chiedersi: “Ma andrà bene così”. Nel dubbio anche perchè nel passaparola molti cittadini sono rimasti bloccati oppure hanno avuto la risposta che sarebbero stati chiamati dalla Asl (fragili o fragilissimi). Pochissimi hanno ricevuto la telefonata per poi essere girati ai primi di maggio al Mandela.

RISERVE Cosa dire delle riserve? Invitiamo chi è stato contattato a farsi vivo che avrà diritto ad una medaglietta  Marzocchino di bronzo.

CODICE OTP  Qui siamo alla farsa. Posso raccontare la mia esperienza, sempre sulla stessa linea. Cominciamo con il giorno di Pasqua il giorno 4. Dopo molti tentativi dei giorni precedenti mi viene aperta la schermata per scegliere l’hub. Scelgo il Mandela più vicino a casa. Mi sono detto:”per Pasqua la gente non ci va”. Arriva il famoso codice. Mi rcordo perchè era facile 555797. “Ah finalmente”. Faccio le scelte che vengono suggerite inserisco il codice OTP e vado su AVANTI.

RISPOSTA: “Torna alla home perché non c’è più posto”. Ma come! mi dici che c’è posto mi mandi il codice, in pochi secondi inserisco  e non c’è più posto. Dico:se mi mandi il codice … Faccio l’esempio delle poste o meglio del supermarket. Se ritiro il numerino della coda vuol dire che rientro nella gestione del momento. Non è che arrivo ad ordinare il riso con piselli mi viene detto. “No non serviamo più”.

CONCLUSIONI  Per quanto riguarda il supermarket  o è stato sbagliato il tempo oppure si inserito qualcuno raccomandato dal direttore per fregarmi l’ultima porzione di riso con piselli. Sull’elettronica non posso dire niente, ma mi piacerebbe capire.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here